Stai usando una versione obsoleta di Explorer. Aggiorna alla versione 10
Fallo subito! Solo così potrai caricare i video su YouReporter e vederli alla miglior qualità possibile. Oppure usa Firefox o Safari.
Forio (Napoli, Campania) - 15 Marzo 2009

Spaventoso Degrado Sociale In Un Quartiere Di Forio

Spaventoso Degrado Sociale In Un Quartiere Di Forio
Condividi su FACEBOOK- Condividi su TWITTER-
Le telecamere di PCIML-TV sono state nel Quartiere foriano di Monterone
ABBANDONO SOCIALE E PERICOLI NEL RIONE UMBERTO I: AMMINISTRAZIONE REGINE, VERGOGNA!
Tra dissesto stradale, palazzine fatiscenti, mancanza di spazio per i bambini e l'incompiuto parcheggio interrato divenuto a Monterone il simbolo del totale fallimento della politica dell'Amministrazione Regine, il popoloso e popolare Rione Umberto I risulta praticamente invivibile.

Dalla Redazione di PCIML-TV*

Strada dissestata, costellata di buche e dislivelli. Marciapiedi letteralmente sconquassati e contraddistinti da un saliscendi di cunette d'asfalto che per decine di metri rappresentano un gravissimo pericolo per i pedoni che li attraversano. Tronchi di alberi tagliati che non sono mai stati definitivamente rimossi e che costituiscono una vera e propria trappola d'inciampo per coloro che passeggiano a piedi. Palazzine trasandate e fatiscenti addossate le une alle altre. Mancanza di spazi dove i bambini possano giocare e divertirsi. Non siamo in uno dei tanti Quartieri ghetto presenti nelle periferie pi√Ļ remote delle grandi citt√† italiane. Siamo nell'isola d'Ischia, e precisamente nel Comune di Forio. Il Quartiere, dal degrado sociale dilagante e intollerabile, √® il Rione Umberto I di Monterone.
Le palazzine fatiscenti presenti al suo interno sono di proprietà dell'Istituto Autonomo Case Popolari e sono praticamente abbandonate ormai da anni senza che l'Amministrazione comunale guidata dal Sindaco Franco Regine ne pretendesse, dall'IACP, la ristrutturazione. Naturalmente, poi, così come quotidianamente si può notare lungo tutte le strade del Paese, anche all'interno del Rione Umberto I è facile trovare sacchetti dei rifiuti sparsi un po' qua e la. Ma d'altronde da quando Franco Regine amministra, o meglio disamministra, la nostra stupenda cittadina, i sacchetti dei rifiuti sembrano essere diventati un nuovo tassello ornamentale per Forio.
Ritornando all'interno del Rione Umberto I, nel lontano luglio 2005 l'Amministrazione comunale diede inizio ai lavori per la realizzazione di un parcheggio interrato e di uno spazio destinato ai bambini del Quartiere che al momento sono costretti a giocare e divertirsi tra macchine e dissesto stradale, tra insidie e pericoli. Cosi com'è scritto sulla tabella che abbiamo immortalato con le nostre telecamere, i lavori dovevano essere completati dopo dieci mesi e invece, dopo quasi quattro anni, ci troviamo dinanzi ad un'opera pubblica incompiuta e divenuta a Monterone uno dei tanti simboli del totale fallimento della politica dell'Amministrazione Regine.
L'area circostante l'opera pubblica incompiuta è diventata una zona ricettacolo di rifiuti di ogni genere dove, così come ci hanno riferito alcuni residenti, scorrazzano, soprattutto nelle ore serali, grossi topacci. Nel mentre registravamo il servizio giornalistico, abbiamo incontrato due cittadini foriani che ai nostri microfoni hanno voluto sottolineare tutto il loro disappunto verso lo stato di abbandono sociale in cui viene tenuto il loro quartiere.