Stai usando una versione obsoleta di Explorer. Aggiorna alla versione 10
Fallo subito! Solo così potrai caricare i video su YouReporter e vederli alla miglior qualità possibile. Oppure usa Firefox o Safari.
Conversano (Bari, Puglia) - 26 Luglio 2010

SIRIOART: Festival Mediterraneo 2010 Rione Junno Live

SIRIOART: Festival Mediterraneo 2010 Rione Junno Live
Condividi su FACEBOOK- Condividi su TWITTER-
Domenica 26 Luglio 2010 a Conversano (Ba) per XXIV Edizione del Festival Mediterraneo ideato da Gino Locaputo, si è tenuto il Concerto dei Rione Junno . Il Gruppo è costituito da giovani interpreti esperti nelle tecniche musicali derivanti dallo straordinario stile garganico. Monte Sant'Angelo (Foggia/PUGLIA) è uno dei centri fondamentali legati alla magia del tamburello e della chitarra battente. Proprio Monte Sant'Angelo e il suo rione "Junno", il quartiere di epoca pre-romana da cui prende il nome, sono il punto di partenza della ricerca del gruppo che ne ha riscoperto storia ed usanze con un occhio particolarmente attento alla musica, al canto, al ballo e agli strumenti della tradizione. Lontano dalle insidie del folklorismo deteriore, ma inserito nell'onda alternativa e contemporanea della musica etnica, Rione Junno ha realizzato lo scarto necessario per elevarsi al di sopra di una piatta e sterile rivisitazione folclorica. Il percorso di Rione Junno inizia concretamente nel 2002 quando si costituisce in Associazione Culturale con lo scopo di riscoprire e custodire l'immenso patrimonio culturale e musicale del Gargano e di tutto il Sud Italia e soprattutto di diffonderlo, cercando sempre delle strade alternative entro le quali muoversi. Negli anni successivi Rione Junno entra stabilmente in "Taranta Power", il movimento fondato da Eugenio Bennato, riconosciuto come uno tra i massimi rappresentanti della nuova proposta musicale radicata nella tradizione ma rivolta al futuro. Tarant Beat Project (Rai Trade/Cni 2008) è il frutto dell'intenso lavoro del gruppo. Il disco nasce dalla voglia di accostare due realtà apparentemente incompatibili come la taranta, la più sentita e radicata espressione musicale della terra meridionale.

Più visti della settimanaTutti