Stai usando una versione obsoleta di Explorer. Aggiorna alla versione 10
Fallo subito! Solo così potrai caricare i video su YouReporter e vederli alla miglior qualità possibile. Oppure usa Firefox o Safari.
Napoli, Campania - 24 Ottobre 2011

Scende Dall'auto:

Scende Dall'auto:
Condividi su FACEBOOK- Condividi su TWITTER-
NAPOLI - Probabilmente è stato un colpo di sonno dell'amico che era al volante. Tre ragazzi di ritorno da una serata trascorsa in compagnia di altri coetanei. Ma gli uomini della Polizia Stradale di Napoli seguono anche l'ipotesi di una manovra errata: su quel tratto della Statale 162, nei pressi dello svincolo di Ponticelli, c'è infatti una curva molto pericolosa che spesso inganna chi l'affronta a velocità più sostenuta. Sta di fatto che - ancora una volta - la "strada della morte" si è rivelata fatale. Giuseppe Romano, 17 anni, di Casalnuovo, è morto perchè travolto da una Fiat Panda che ha centrato in pieno l'auto ferma sull'asfalto dopo aver paurosamente sbandato e urtato contro il guard rail. Il minorenne era appena uscito dall'abitacolo, probabilmente pensando di averla scampata bella alla fine della carambola in piena notte. Invece dal buio è sbucata l'utilitaria guidata da un ventenne di San Giuseppe Vesuviano al quale è già stata ritirata la patente. Tutti giovanissimi i quattro feriti di un incidente mortale che ha coinvolto in tutto sei auto. La movida del sabato sera, forse un bicchiere di troppo oppure soltanto la fatalità. Ma sull'asfalto resta il sangue di un altro ragazzo. Giuseppe Romano è morto quando il sole della domenica stava nuovamente per sorgere su Napoli, dopo una notte di inutili tentativi da parte del medici dell'ospedale Loreto Mare.

Più visti della settimanaTutti