Stai usando una versione obsoleta di Explorer. Aggiorna alla versione 10
Fallo subito! Solo così potrai caricare i video su YouReporter e vederli alla miglior qualità possibile. Oppure usa Firefox o Safari.
Montemonaco (Ascoli Piceno, Marche) - 14 Settembre 2009

Riemerso corpo del giovane scomparso nel Lago di Gerosa

Riemerso corpo del giovane scomparso nel Lago di Gerosa
Condividi su FACEBOOK- Condividi su TWITTER-
Nella mattina del 14 settembre, è riemerso sull'acqua del lago di Gerosa a Montemonaco il corpo del giovane scomparso. I Vigili del Fuoco, mentre stavano preparando i mezzi nautici e tutta l'attrezzatura necessaria per avviare l'ennesima immersione, hanno notato galleggiare a pelo d'acqua la sagoma del corpo del ragazzo. Il lago lo ha restituito, nello stesso posto dove era annegato di fronte all'Isola San Giorgio, dopo essere rimasto immerso per ben 17 giorni sul fondale, a circa 25 metri di profondità. Il ventenne era scomparso il 28 agosto quando, insieme ad un gruppo di scout di Ostia, stava facendo un bagno nel lago. La fitta vegetazione sommersa presente nei fondali del lago e le acque limacciose che impediscono la benché minima visibilità non hanno consentito di individuare in precedenza il corpo del ragazzo, nonostante l'impegno profuso durante tutte le fasi della ricerca condotta, fra l'altro, con l'ausilio di strumentazione all'avanguardia. Sul luogo del ritrovamento si sono recati il Prefetto di Ascoli Piceno, Alberto Cifelli, insieme al Comandante dei Vigili del Fuoco, Marco Ghimenti ed ad altri rappresentanti delle forze dell'ordine e autorità locali. Il corpo è stato recuperato e messo a disposizione dell'autorità giudiziaria.
foto dei Vigili del fuoco