Stai usando una versione obsoleta di Explorer. Aggiorna alla versione 10
Fallo subito! Solo così potrai caricare i video su YouReporter e vederli alla miglior qualità possibile. Oppure usa Firefox o Safari.
Milano (Lombardia) - 6 Settembre 2008

Riapre sede Cuore Nero, movimento neofascista

Riapre sede Cuore Nero, movimento neofascista
Condividi su FACEBOOK- Condividi su TWITTER-
COMUNICATO STAMPA diffuso da CuoreNero:
L'inaugurazione della nuova sede della Comunità militante "Cuore Nero" è stata pubblicizzata, a nostra insaputa, nelle settimane precedenti da quasi tutti i quotidiani a tiratura nazionale. Già ad agosto le pagine del Corsera, tanto per fare un esempio, si interessavano del clima di attesa per l'inaugurazione. Ci è capitato di leggere questi articoli, le righe, le parole e siamo giunti alla conclusione che oggi, data dell'inaugurazione della sede, si debbano chiarire alcuni concetti vergognosamente riportati dalle vostre pagine.
La conferenza stampa di oggi la facciamo perchè le domande le rivolgiamo noi a voi giornalisti!
A chi serve ribadire che siamo un circolo neofascista? Per carità non è che ce ne vergogniamo, ma ci sembra di cogliere la malafede in chi ha voluto liquidarci, con un'etichetta, per darci in pasto all'opinione pubblica. Siete proprio sicuri che l'opinione pubblica, fatta della massaia che non riesce a far quadrare i conti della famiglia, dell'operaio precario che a 40 anni è frustrato perchè non riesce a metter su famiglia, della giovane coppia che deve misurarsi con esosi fitti mensili o esorbitanti rate del mutuo per mantenersi la casa, e così via, voglia ancor comprare i vostri giornali per leggere di fascisti e antifascisti.

A chi serve la vostra provocazione dialettica? Avete speso fiumi di inchiostro per descrivere gli apocalittici scenari che vedono la nascita nel quartiere di una realtà come Cuore Nero, dimenticando magari di raccontarci. Non sarebbe stato più onesto far spendere i soldi ai lettori per dire che, per esempio, la nostra comunità è fatta di studenti, lavoratori, giovani coppie sposate e in qualche caso con figli a carico, e che tutti gratuitamente e con spirito di sacrificio hanno contribuito a rendere pulsante la sede di ?Cuore Nero?. Senza nessun onorevole o senatore alle spalle offriamo al tessuto sociale l'opportunità di condividere il progetto politico di un laboratorio aperto che guarda ad una città, al contrario, sempre più chiusa a se stessa e schiava delle logiche economicistiche e mercantili.

A chi serve la vostra connivenza con chi incita all'odio in base ai processi alle intenzioni? In questi giorni avete perso un altro appuntamento con la verità. Quella che va raccontata ai cittadini che, per esempio, come quelli residenti in questo quartiere, stanno dalla nostra parte. La nostra campagna di informazione li ha messi a conoscenza dei nostri progetti quali l'introduzione del mutuo sociale, lotta all'usura e alle banche, raccolta fondi per le battaglie contro la pedofilia, assistenza fiscale gratuita con il patronato a nostra disposizione, raccolta beni di prima necessità per le famiglie italiane bisognose. I cittadini stanno dalla nostra parte e sono contenti della nostra sede preferendola a quella di chi, favoriti dai mass-media, accoglie illegalità, sporcizia e degrado urbano.

Se avete il coraggio raccontateci per quello che siamo.
Siamo quello che facciamo!


Ufficio Stampa "Cuore Nero"

Più visti della settimanaTutti