Stai usando una versione obsoleta di Explorer. Aggiorna alla versione 10
Fallo subito! Solo così potrai caricare i video su YouReporter e vederli alla miglior qualità possibile. Oppure usa Firefox o Safari.
Venezia (Veneto) - 4 Agosto 2010

Relitto nave napoleonica, conclusa campagna di scavo

Relitto nave napoleonica, conclusa campagna di scavo
Condividi su FACEBOOK- Condividi su TWITTER-
Si è conclusa l'ottava campagna di scavo archeologico sottomarino sul relitto del brick Mercurio affondato nel febbraio 1812 al largo di Punta Tagliamento nel corso della battaglia di Grado combattuta tra una squadra inglese ed una italo francese.

Lo scavo è stato diretto dal prof. Carlo Beltrame del Dipartimento di Scienze dell'Antichità e del Vicino Oriente dell'Università Ca' Foscari di Venezia in collaborazione con la Soprintendenza per i Beni Archeologici del Veneto ed è stato possibile grazie ad un finanziamento della Regione Friuli Venezia Giulia e del Comune di Lignano.
Allo scavo, che rimane uno dei pochissimi campi scuola per studenti in archeologia marittima del Mediterraneo, hanno partecipato studenti di Ca' Foscari, tecnici, ed uno studente dell'Università di Bristol; ha visitato il cantiere di ricerca il prof. Yaacov Kahanov del Centro di Studi Marittimi dell'Università di Haifa.

Lo scavo si è concentrato nel settore di prua di sinistra scendendo in profondità per studiare lo scafo. Il settore indagato ha permesso di analizzare la tecnica costruttiva della fiancata ed ha messo in luce la cala del carpentiere testimoniata da numerosi attrezzi (mazzuoli da calafato, trivelle, chiodi ecc.). La stessa area era occupata da grandi botti ancora in posizione.

I sedimenti hanno restituito anche attrezzature veliche, oggetti personali, resti di uniformi, una pistola e resti osteologici.
Le indagini di questo contesto archeologico stanno permettendo di conoscere meglio la vita a bordo delle navi militari e la tecnologia costruttiva navale dell'epoca.
Per chi fosse interessato ad approfondire la conoscenza di questo giacimento storico, presso la Biblioteca Comunale di Lignano Sabbiadoro è aperta una mostra a pannelli ed un saggio dei circa 800 manufatti sino ad ora recuperati ed è disponibile un catalogo illustrato.

Tutte le informazioni sullo scavo del Mercure all'indirizzo

http://lettere2.unive.it/beltrame/archeologiamarittima/Mercure3.html