Stai usando una versione obsoleta di Explorer. Aggiorna alla versione 10
Fallo subito! Solo così potrai caricare i video su YouReporter e vederli alla miglior qualità possibile. Oppure usa Firefox o Safari.
Padova (Veneto) - 12 Giugno 2010

Premio Montegrande, la sfida per i giovani chef

Premio Montegrande, la sfida per i giovani chef
Condividi su FACEBOOK- Condividi su TWITTER-
Giovani cuochi alla ribalta, ritorna il Premio Montegrande con una grossa novità!

Il "Premio Montegrande", divenuto negli anni un appuntamento importante per gli esperti del settore e non solo, giunge alla sua 7?edizione con una novità. Per la prima volta quest'anno saranno premiati anche i giovani professionisti di sala oltre che i più talentuosi chef del Veneto.
In questi ultimi anni, grazie alla forte spinta mediatica verso il mondo della cucina, lo chef è diventato il "protagonista" della ristorazione e, di conseguenza, meno attenzione si è data alla professionalità di sala che invece resta, a nostro avviso, il fondamentale anello di congiunzione fra il cliente e la cucina oltre che il volano per la promozione delle specialità del menù e dei migliori abbinamenti con la cantina.
Per promuovere i prodotti locali e la cultura enogastronomica di un territorio in contrapposizione alla globalizzazione del gusto e per far arrivare veramente la passione per la buona tavola in sala, sono sempre più necessari degli operatori preparati e di spirito per trasferire al cliente tutto l'impegno della cucina e la selezione delle materie prime migliori. Nel 2010, ancor più, il concorso che da sette anni si pone l'obiettivo di scoprire giovani talenti delle cucine venete, di motivarli a mettersi alla prova con fantasia e abilità nel rispetto della tradizione delle ricette territoriali del Veneto, esce dalle cucine per scovare anche giovani "assi" della sala.
Seguendo la filosofia del concorso che vuole valorizzare le tipicità alimentari locali, in questa settima edizione è richiesto l'impegno da parte dei concorrenti in cucina dell'utilizzo dei formaggi DOP del Veneto (Asiago, Casatella Trevigiana, Grana Padano, Montasio, Monte Veronese, Provolone Valpadana, Taleggio) accompagnato da ortaggi ed altri ingredienti del paniere veneto.
"La pasta ripiena tra campi, orti e casari dei territori del Veneto"è il titolo della competizione in cucina rivolta a giovani cuochi, Chef patron, Chef professionisti, nativi od operanti nella regione Veneto di età inferiore ad anni 30 (compiuti nell'anno in corso 2010) che si disputeranno il podio per aggiudicarsi una settimana in un club "all inclusive" per 2 persone in Kenya.
Il secondo classificato si aggiudicherà un forno Mini Combi a convenzione/vapore della Electrolux offerto da Polazzo Grandimpianti srl, agenzia di vendita Zanussi ? Electrolux mentre al terzo sarà assegnato un robot professionale Hotmix Pro della Hot Class offerto dalla Rogi forniture alberghiere. Due i premi speciali in palio, uno per il "piatto più bello", il secondo per lo chef che si distinguerà per professionalità in cucina. Entrambi si aggiudicheranno un soggiorno di 2 notti in pensione completa inclusa la Thermal Spa Card per 2 persone presso uno dei Thermae GB Hotels di Abano Terme offerti dalla famiglia Borile.
Il concorso per il miglior operatore di sala è aperto a giovani professionisti, maîtres d'hotel e chefs de rang nativi od operanti nella regione Veneto di età inferiore ad anni 30 (compiuti nell'anno in corso 2010). Un weekend per 2 persone a Barcellona sarà assegnato al giovane che meglio saprà destreggiarsi con professionalità, precisione e capacità dialettica nelle prove richieste. Al 2° e 3° classificato verrà consegnata la card del club "Ristoranti Che Passione" che permette di avere un trattamento privilegiato in un circuito di circa 100 locali.
Le domande di adesione, corredate dalle ricette personali e da una foto del piatto per il premio di cucina, e da un curriculum per il premio della sala, dovranno essere inviate entro e non oltre il 30 giugno 2010, al Ristorante Montegrande tramite: -mail: info@ristorantemontegrande.it o posta: ristorante Montegrande via San Giorgio,17 - 35030 Rovolon (PD).



In sintesi:
Il Ristorante Montegrande con la collaborazione dell'associazione APPE, (Associazione Provinciale Pubblici Esercizi), la partnership di Radio Company, con il sostegno della Regione Veneto, della Camera di Commercio di Padova, della Provincia di Padova, del Parco Regionale dei Colli Euganei, della Banca dei Colli Euganei ? Credito Cooperativo di Lozzo Atestino, della Polo S.p.A., della Paladin S.p.A., della Polazzo Grandimpianti s.r.l., della Rogi forniture alberghiere, della Hot Class, del GB Thermae Hotels, della Profi-Line srl e con il patrocinio del Comune di Rovolon, della Nazionale Italiana Cuochi, dell'Unione Cuochi del Veneto, di Arte in Tavola del Veneto, dei Ristorantori Padovani e di Ristoranti Che Passione, annuncia la 7? edizione del "Premio Montegrande", concorso su pietanze tipiche venete rivolto a cuochi professionisti nativi od operanti nella regione Veneto di età inferiore ad anni 30. Sulla stessa linea, il premio speciale per il miglior operatore di sala è rivolto a giovani maître d'hotel e chef de rang nativi od operanti nella regione Veneto di età inferiore ad anni 30.


dott.ssa Elena Cristofanon
Ristorante "Montegrande"
via San Giorgio, 17 - 35030 Rovolon (PD)
tel. 049/5226248 cell. 347/2110221
info@ristorantemontegrande.it
www.ristorantemontegrande.it