Stai usando una versione obsoleta di Explorer. Aggiorna alla versione 10
Fallo subito! Solo così potrai caricare i video su YouReporter e vederli alla miglior qualità possibile. Oppure usa Firefox o Safari.
Marcianise (Caserta, Campania) - 10 Settembre 2017

Pareggio alla prima uscita stagionale per il Victoria

Pareggio alla prima uscita stagionale per il Victoria
Condividi su FACEBOOK- Condividi su TWITTER- WhatsApp
MARCIANISE. Dopo il primo allenamento subito primo test per i ragazzi del presidente Esposito contro una delle migliori compagini degli ultimi anni del campionato ASI di Caserta, l'Audace San Marco che presentava numerosi volti nuovi rispetto alla passata stagione.
Il Victoria schiera un 11 iniziale con qualche novità, a partire dalla porta dove a difendere i pali della squadra casertana c'è Vincenzo De Lise, classe '91, sulla destra Danilo Lucidi classe '91 anche lui e sull out sinistro Gianluca Magnotta, esperto difensore che fino all'anno passato faceva parte della squadra vincitrice del campionato nazionale e sulla trequarti Fabrizio Pirolo.
I primi minuti vedono l'Audace lanciarsi verso la porta dei casertani senza trovare particolari azioni pericolose.
Il Victoria inizia a prendere campo e fiducia grazie alla spinta dei propri terzini che garantiscono ampiezza al gioco creando parecchi spazi.
Al 15' il vantaggio del Victoria con Pirolo che ricevuto un passaggio dalla destra scarica un bellissimo sinistro a giro sul quale il portiere avversario non può nulla.
L'Audace accusa il colpo e si butta in avanti alla ricerca del pareggio trovando però sulla propria strada per ben due volte un bravissimo De Lise che chiude la porta alle sortite avversarie.
Arriva al 30' il pareggio del San Marco su calcio di rigore con De Lise che quasi para il penalty.
Il Victoria continua a giocare e creare occasioni con Ventriglia e Pirolo non sfruttano occasioni fornite dalla squadra.
Allo scadere del primo tempo punizione pericolosa di Aulicino che trova la pronta risposta del portiere avversario.
Inizia il secondo tempo e la girandola dei cambi.
Un secondo tempo, data la stanchezza e le prime partite, a ritmo molto più compassato rispetto alla prima parte della partita. Il Victoria gira molto bene la palla mostrando chiara l'idea del proprio gioco.
Il San Marco invece per la prima metà del secondo tempo non riesce ad esprimersi e soffre la manovra dei casertani.
Ed è proprio su un'azione ben costruita che arriva il vantaggio dei casertani con Ventriglia che spinge dentro un bellissimo tiro-cross di Betti.
Il Victoria continua a trovare spazi grazie al movimento dei propri attaccanti ed è Nigro che liberato benissimo da Marta spara addosso al portiere da distanza ravvicinata.
Gli ultimi dieci minuti sono tutti del San Marco invece che chiude il Victoria nella propria metà campo e trovano nei minuti finali il pareggio del definitivo 2-2.