Stai usando una versione obsoleta di Explorer. Aggiorna alla versione 10
Fallo subito! Solo così potrai caricare i video su YouReporter e vederli alla miglior qualità possibile. Oppure usa Firefox o Safari.
Cosenza, Calabria - 25 Aprile 2012

Provincia Di Cosenza

Provincia Di Cosenza
Condividi su FACEBOOK- Condividi su TWITTER-
Defibrillatori. Sono 151 quelli acquistati dalla Provincia e consegnati a Comuni, associazioni di volontariato, società sportive, stabilimenti balneari.


Sono 151 i defibrillatori che la Provincia di Cosenza ha consegnato dal 2009 ad oggi, 70 ai Comuni che ne hanno fatto richiesta, 81 ad associazioni di volontariato, società sportive, stabilimento balneari , nell'ambito di una iniziativa che rientra nel Progetto Sicurezza e Tutela della Salute, voluto dall'Amministrazione Provinciale e nato dalla stretta collaborazione con l'Azienda Sanitaria Provinciale ed il 118 di Cosenza.
Lo scopo dell'Ente guidato dal presidente Mario Oliverio è quello di dotare il vasto territorio della provincia di Cosenza, che è il più esteso della Calabria ed il più complesso orograficamente, di strumenti efficienti per un pronto intervento che, nella maggioranza dei casi in cui è prestato, si rivela vitale.
La Provincia, investendo notevoli risorse, si è fatta carico dell'acquisto degli apparecchi per il cui funzionamento sono stati formati presso la Centrale del 118 di Cosenza circa 700 operatori volontari.
I dispositivi essenziali per evitare la morte cardiaca improvvisa sono stati dislocati con priorità nelle zone non servite da presidi ospedalieri, in accordo con le indicazioni date dai Comuni.
I defibrillatori sono accessibili agli operatori autorizzati, nell'arco delle 24 ore, in un luogo facilmente raggiungibile, conosciuto, controllato e sicuro, comunicato alla Centrale Operativa 118 di Cosenza.
Il progetto voluto e sostenuto dalla Provincia è stato anche una grande occasione per sensibilizzare la popolazione all'uso del defibrillatore. I primi corsi per il loro utilizzo sono iniziati nel gennaio del 2009; al termine è stato rilasciato un attestato finale con autorizzazione a defibrillare. Gli operatori formati sono stati inseriti nel database della Centale Operativa 118.
" La nostra iniziativa, avviata ormai da più di tre anni- afferma al riguardo il presidente Oliverio- con l'aiuto di quanto di meglio la tecnologia oggi possa offrire fornisce un grosso contributo per la tutela della salute e la messa in sicurezza del territorio.
Dal 2009 abbiamo consegnato 151 defibrillatori: 70 ai Comuni, 81 ad associazioni di volontariato, lidi, società sportive. Una azione, questa, che ci ha visto all'avanguardia in tematiche che, purtroppo, balzano periodicamente e prepotentemente in cronaca."
"Anche per l'anno in corso- prosegue Oliverio- abbiamo programmato di dotare altre realtà del nostro territorio che ne sono prive, di un defibrillatore. Pertanto, nei prossimi giorni sarà assunta una nuova iniziativa in direzione della realizzazione di un programma che, seppur non avendo strettamente competenze in materia sanitaria, abbiamo deciso di assumere perché riteniamo la sicurezza e la prevenzione a tutela della salute e della vita prioritarie su ogni altra cosa."
Il punto dell'iniziativa realizzata a tutt'oggi sarà fatto dal presidente Oliverio nel corso di una Conferenza Stampa programmata a breve, che sarà anche occasione per la consegna di altri defibrillatori.