Stai usando una versione obsoleta di Explorer. Aggiorna alla versione 10
Fallo subito! Solo così potrai caricare i video su YouReporter e vederli alla miglior qualità possibile. Oppure usa Firefox o Safari.
Siena, Toscana - 1 Luglio 2011

Palio Di Siena: Abbattuto Un Cavallo!

Palio Di Siena: Abbattuto Un Cavallo!
Condividi su FACEBOOK- Condividi su TWITTER- WhatsApp
Un altro Cavallo assassinato al palio di Siena!

Venerdì 1 luglio, mattina, quarta prova al Valdimontone di Siena per il palio che si correrà domani: due Cavalli cadono rovinosamente. Uno sembra non aver riportato danni; l'altro, Messi della contrada della Chiocciola, si rialza ma zoppica visibilmente.
Più tardi arriva la notizia: il Cavallo è morto.

Il portavoce del comune parla di shock cardiocircolatorio, ma quasi certamente il Cavallo è stato abbattuto, come usano in questi casi, perché la frattura all'anteriore destro gli avrebbe impedito di correre in futuro. Non essendo più buono per gli usi del palio, è stato gettato via come un oggetto rotto!

E' molto difficile credere allo shock, in quanto il povero Cavallo dopo la caduta si era alzato e riusciva a camminare.

Questo è l'amore per i Cavalli che tanto sbandierano i sostenitori del palio assassino!

Tutti i palii sono crudeli e pericolosi, ma quello di Siena è senz'altro il peggiore: nel corso degli anni oltre cinquanta Cavalli vi hanno trovato la morte, ammazzati per un insulso e anacronistico evento nato solo per favorire il turismo e gli affari locali.

Questi non sono incidenti, questi sono crimini commessi deliberatamente per l'egoismo e la irresponsabilità degli umani: organizzatori, fantini, contradaioli, turisti che vanno a vederli.

La conclusione è una sola: il palio di Siena deve essere abolito, tutti i palii devono essere aboliti.

CENTOPERCENTOANIMALISTI da anni si batte contro i palii, con azioni dirette e non spedendo mail di protesta che lasciano il tempo che trovano.

Ora in molti si indigneranno: ma è necessario aspettare la tragedia per opporsi a queste corse, dove la morte non è un caso fortuito ma una componente "normale"?