Stai usando una versione obsoleta di Explorer. Aggiorna alla versione 10
Fallo subito! Solo così potrai caricare i video su YouReporter e vederli alla miglior qualità possibile. Oppure usa Firefox o Safari.
Austria, Estero - 6 Settembre 2008

Otztal, l'Ibiza delle Alpi

Otztal, l'Ibiza delle Alpi
Condividi su FACEBOOK- Condividi su TWITTER-
Qui annualmente si svolge la prima tappa europea di Coppa del Mondo di sci. Insieme a Obergurgl e Hochgurgl sono le località invernali piú note dell'Ötztal, un vero eldorado per gli amanti delle attività sportive sulla neve abbinate al divertimento fino a notte fonda. Sölden annovera l'area sciistica più estesa dell'intera vallata: un comprensorio di 151 chilometri di piste collegate tra di loro da 34 modernissimi impianti di risalita. Si parte da quota 1.350 m per salire fino a 3.250 m sulle nevi perenni dei ghiacciai di Rettenbach e Tiefenbach. Sölden è l'unica località austriaca a vantare un'area sciistica che comprende 3 vette oltre i 3.000 metri; che si raggiungono, sci ai piedi, attraverso il fantastico percorso BIG 3, un itinerario di 50 km da percorrere in una giornata con un dislivello di 10.000 m, alla scoperta di panorami a 360° sulle futuristiche piattaforme d'acciaio e vetro che sono state appositamente create sulle cime.
Tra i richiami e le attrazioni dell'Ötztal, le proposte serali, attirano in special modo un pubblico giovane e lifestyle alla ricerca di divertimento puro. Sölden è la località di vacanza con il più alto concentrato di locali notturni d'Austria, dalle lounge bar alle discoteche alla moda, ai keller tipici dove sgorgano fiumi di birra. Numerosi anche gli eventi dedicati ai festaioli. Il più gettonato è il Maxxx Mountain Party, che si tiene settimanalmente ogni venerdì (a partire da dicembre fino a metà aprile) a 2.300 m di quota, dove un gigantesco palcoscenico presso il rifugio Giggijoch accoglie bands e DJ set internazionali per un aprés ski singolare e unico sulle Alpi. Tra le iniziative più esclusive il Winter Opening a Obergurgl nel periodo dal 14 al 29 novembre 2008, con intrattenimenti di altissimo livello, nei rifugi e presso la Crystal-Lounge: tre week end all'insegna di musica dal vivo, balli e il "Cirque des montagnes" proposto dalla compagnia teatrale internazionale "Les Artistes Fantastiques con particolari esibizioni circensi di montagna". E per concludere in modo originale la stagione, il sipario si apre su Hannibal che entra in scena il 24 aprile 2009. Questo show sul ghiacciaio, con la rappresentazione di Annibale che attraversa le Alpi, è un musical a 3.000 metri, che coinvolge oltre 350 tra attori e figuranti, con un affezionato pubblico di 9.000 spettatori, che ogni anno si raduna per assistere a questo spettacolo.



Rifugio di design sopra le nuvole.

La valle dell'Ötztal è famosa anche per i suoi rifugi alpini. Non c'è che l'imbarazzo della scelta: da quelli in stile tirolese, a quelli di design estremo, come il Top Mountain Star, un bar panoramico di nuova concezione, che troneggia sul Wurmkogel a oltre 3.000 m di quota. Un highlight architettonico di solo vetro, acciaio e legno, per ammirare le Alpi a 360° donando alla montagna quel tocco di originalità e una nuova scenografia, il tutto impreziosito da cristalli Swaroski. Tra i nuovi rifugi da vedere ci sono anche Hohe Mut Alm sopra Obergurgl, creato in stile tirolese eclettico e il nuovo Giggijoch sopra l'abitato di Sölden, punto d'incontro dei giovanissimi, che da quest'inverno è raggiungibile con la nuova cabinovia a 8 posti con una portata oraria di 3.700 persone. Qui le code agli impianti sono ormai solo un lontano ricordo.