Stai usando una versione obsoleta di Explorer. Aggiorna alla versione 10
Fallo subito! Solo così potrai caricare i video su YouReporter e vederli alla miglior qualità possibile. Oppure usa Firefox o Safari.
San Severo (Foggia, Puglia) - 20 Settembre 2016

Ordinanza emanata dal vice sindaco in persona

Ordinanza emanata dal vice sindaco in persona
Condividi su FACEBOOK- Condividi su TWITTER- WhatsApp
Un'amnministrazione che mette un'ordinanza a se stessa non si era mai vista. e l'ignoranza galoppa senza limiti. Dopo la figuraccia dei bagni e affini, della raccolta del grano in 4 mesi l'ennesima idiozia è servita: le cunette fanno parte integrale della strada e per questo la loro pulitura è competenza dell'ente proprietario. Per cui per le strade comunali l'ente proprietario è il comune.Stesso discorso vale per le ripe. Le ripe sono zone di terreno immediatamente sovrastanti o sottostanti le scarpate del corso stradale o in riporto sul terreno preesistente alla strada. Anche in questo caso la pulitura spetta sempre all'ente proprietario e in questo caso il comune. Idem per fossi e rami che s'affacciano sulla strada piantati all'interno della pertinenza stradale. Da quanto detto, deriva che proprietario delle scarpate e onerato del loro mantenimento è esclusivamente l'ente proprietario della strada che in questo caso è il comune. I privati proprietari dei fondi limitrofi, invece, non hanno alcun obbligo in tal senso. Ci si chiede come fa un personaggio che ha questo grado di conoscenza ad amministrare una città. I sanseveresi tutti sono serviti dall' Agente Scelto di Polizia Locale, attualmente privato ingiustamente del suo lavoro a causa di vergognosi intrighi politici perpetrati dal peggiore primo cittadino della storia sanseverese, che ha ancora una volta dimostrato l'incompetenza assoluta della peggiore amministrazioncella comunale di sempre. Una sola parola la definisce in toto: La Polizia Locale farà la multa al comune da 155 a 624 Euro.