Stai usando una versione obsoleta di Explorer. Aggiorna alla versione 10
Fallo subito! Solo così potrai caricare i video su YouReporter e vederli alla miglior qualità possibile. Oppure usa Firefox o Safari.
Israele, Estero - 2 Novembre 2009

Neve anche in estate: rivoluzione israeliana per lo sci

Neve anche in estate: rivoluzione israeliana per lo sci
Condividi su FACEBOOK- Condividi su TWITTER-
Neve artificiale anche a 30°: il test in Israele

Ide Technologies è un'azienda isrealiana specializzata nella desalinizzazione. Dai suoi stabilimenti è nata la Ide Snowmaker, una macchina straordinaria in grado di produrre neve anche a trenta gradi! Potrebbe essere una rivoluzione per il mondo dello sci.
La Ide Snowmaker viene sperimentata in questi giorni a Zermatt in Svizzera e sul ghiacciaio di Pitztal, nel tirolo austriaco, non lotano da Soelden.
A differenza dei cannoni tradizionali, l'impianto per la produzione della neve artificiale è concentrato in un'unica struttura. Il consumo di energia elettrica è pari a 500 km al giorno, come 5 cannoni, che però complessivamente sono molto meno efficienti, e soprattutto non riescono a produrre neve con molti gradi sopra lo zero.
Questa strumentazione potrebbe essere estremamente utile per preparare il primo strato sulle piste in attesa delle nevicate e senza attendere la temperatura rimanga stabilmente sotto lo zero.
Il costo è di 2 milioni di euro per unità.
Con la Ide Snowmaker, l'acqua viene messa "sottovuoto". L'impianto di refrigerazione fa condensare i vaporti che si formano. Una piccola parte evapora, il resto forma una miscela di acqua a e di neve, poi separata nel passaggio all'esterno. La nuova macchina funziona a qualsiasi temperatura e umidità e non risente del vento.

Più visti della settimanaTutti