Stai usando una versione obsoleta di Explorer. Aggiorna alla versione 10
Fallo subito! Solo così potrai caricare i video su YouReporter e vederli alla miglior qualità possibile. Oppure usa Firefox o Safari.
Ponzano Romano (Roma, Lazio) - 16 Aprile 2018

No Biometano Ponzano R - Sindaco Dittatore

No Biometano Ponzano R - Sindaco Dittatore
Condividi su FACEBOOK- Condividi su TWITTER- WhatsApp
PONZANO ROMANO - CAPITOLO FEGATO SPAPPOLATO - E’ evidente che tra convegni, azioni personali e manifestazioni, finalmente ponzano Romano sta mostrando un’anima nuova. Il fegato di Sindaco e consiglieri e’ messo a dura prova. Contrariamente a cio’ che dice il sindaco la popolazione, 352 ufficiali ed altri 300 ufficiosi, e’ dichiaratamente contro la deturpazione della valle del tevere. Ci sono consiglieri dimessi ( Renato di Marcantonio), consiglieri redenti che immaginano una centrale piu’ piccola appena visto che aria tirava (Elio Pinto) e chi propone Referendum per rimettersi alla volonta’ del popolo (Poliziani). Un referendum oggi e’ la piu’ grande presa in giro per la popolazione, queste azioni sono propedeutiche e non da utilizzare in corso d’opera. Il regno perde i pezzi ma nessuno e’ salvo. Chi ESCE DAL CONSIGLIO DEVE ANDARE SOTTO NAFTALINA e sparire dagli occhi della popolazione perche oggi ogni scelta e’ tardiva ai nostri occhi. Ho un bonus solo per una persona (ma ci sara’ tempo per giocarlo). SIETE STATI TUTTI COMPLICI DI UN ABUSO DI POTERE NEI CONFRONTI DEL POPOLO CHE VI HA DELEGATO. Proprio perché avevate la fiducia al 100% dovevate impegnarvi per disegnare uno scenario “con il popolo”, non lo avete fatto! Siete nemici. Finalmente cominciano a parlare in piazza madri che vogliono un futuro vero per i propri figli e giovani che vogliono continuare a vivere in un territorio sano. Se quello che dice De Santis fosse vero solo al 20% perche’ ve lo ha nascosto? ELIO PINTO A DICEMBRE HA PROMESSO UN INCONTRO PUBBLICO, SONO PASSATI 4 MESI e gli unici incontri pubblici sono quello dei comitati. L’idea di De Santis e dei suoi fedelissimi SE E’ IDEA DI PUBBLICA UTILITA’ LA SI DEVE SOSTENERE CON I FATTI e i fatti dicono che esistono vincoli “IRREMOVIBILI” e che VOI CONSIGLIERI SIETE DEGLI YES-MAN (lo dimostrano le oltre 40 deliberazioni all’unanimità del 2017). Ogni vostra azione contro il nostro territorio sara’ da noi considerato UN ATTO DOLOSO ALL’AMBIENTE ED ALLA SALUTE PUBBLICA. Il consiglio che do e’ di prendere le distanze da certa gente, consiglieri compresi, vi faranno del male. Ai tanti giovani di Ponzano Romano dico: chi vi e’ amico non vi trama alle spalle e non vi tiene nascosta un opera di questo tipo. Un vero amico e’ trasparente, l’amicizia e’ altra cosa ma ognuno fa le sue scelte ed ognuno e’ padronw del suo destino. Avete a che fare con arrivisti da combattere, li avete votati ma OGGI LI POTETE SEMPRE DIFFIDARE A RAPPRESENTARE LE VOSTRE DELEGHE! Quelli che hanno dignità hanno presentato le dimissioni. Chi cerca soluzioni alternative (centrali piu’ piccole o referendum) sta tramando una soluzione per salvare la faccia o, peggio ancora, percorre strade condivise dall’ unico vero dittatore del popolo, delirio umano, indifendibile per cio’ che ha nascosto alla popolazione tutta: Il Vostro Sindaco che pubblica un post di concetto dittatoriale quanto anti democratico. #nobiometano #tuteliamolavalledeltevere #salviamoponzano #nobiogas