Stai usando una versione obsoleta di Explorer. Aggiorna alla versione 10
Fallo subito! Solo così potrai caricare i video su YouReporter e vederli alla miglior qualità possibile. Oppure usa Firefox o Safari.
Alassio (Savona, Liguria) - 5 Settembre 2010

Miss Muretto 2010 è una ragazza senegalese

Miss Muretto 2010 è una ragazza senegalese
Condividi su FACEBOOK- Condividi su TWITTER-
Adesso le miss sono 57. Per cinquantasette volte Alassio ha scelto la sua reginetta dell'estate. E come per magia la giuria anche questa sera ha premiato una ragazza, forse non proprio la più bella tra le venti finaliste, ma sicuramente una giovane 'acqua e sapone' come da 57 anni la vuole Mario Berrino che ha inventato il concorso all'ombra dello storico Muretto.

Lei è Bruna Ndiaje, 19 anni, senegalese, residente a Brescia. "Amo il mondo della moda. La mia massima aspirazione é quella di poter prendere il posto di Naomi Campbell. E' naturalmente un sogno, anche se davvero in futuro vorrei fare la modella". Come Simona Ventura e Maria Teresa Ruta anche la nuova Miss Muretto di Alassio ora è a caccia di un po' di celebrità. Insieme alle altre ragazze ha vissuto una settimana intensa tra maratone, degustazioni, fotografie, escursioni in aziende agricole della piana di Albenga. Passerelle e party esclusivi. Quattro giorni e quattro notti di feste nei migliori locali della Baia del Sole in compagnia delle altre aspiranti reginette. Ma le miss sono state in campagna tra i vigneti di Sommariva e il basilico di Vigo. Un'esperienza che non dimenticheranno neppure quelle che sono state eliminate giovedí. La finale é stata incantata da Cristiano Malgioglio, presidente della giuria che ha anche firmato la piastrella del Muretto insieme a Curci il portiere della Samp. Ester Del Bel Belluz ha vinto la fascia Miss Muretto tv, per Miss Mag la fascia é andata a Valentina Pehor, altra fascia di Miss Informa consegnata a Beatrice Fenu dagli assessori Zioni e Caló, Miss Yahoo é invece Marta Di Matteo, per Miss Tepa la fascia é stata assegnata a Micaela Avataneo, Miss Blu Power é Francesca Alladio, Miss Protagonista di stile é Nicol Brandolino. Ultima fascia di Miss Lovemytime é andata a Bruna Ndiaje.

Tutto era cominciato con i pre-party pomeridiani di mercoledì scorso, poi la preselezione di giovedì sera e quindi stasera con la passerella in piazza Partigiani sognando di diventare una star accarezzata dalla brezza del mare di Alassio e dagli applausi di migliaia e migliaia di spettatori che si sono goduti lo spettacolo dall'inizio alla fine.

Per tutte le finaliste sono state certamente giornate impegnative. La «bellezza dell'ombrellone accanto», come amava definire le sue miss l'ideatore del concorso, Mario Berrino patron del Caffè Roma(ora il testimone è passato al nipote Francesco De Biase) si dovevano alzare presto la mattina. Colazione veloce e poi tutte in fila come delle scolarette a imparare passi e balletti prima di poter assaporare la passerella finale di questa sera. Come sempre è stata una finale all'insegna dell'emozione, rotta solamente dalla proclamazione della vincitrice.

"Abbiamo voglia di divertirci e di far divertire la gente", aveva detto in conferenza stampa Francesco Di Biase, patron del concorso. E così è stato. Sul palco e su tutta la piazza la gente si è divertita, ha partecipato con gli applausi all'uscita delle ragazze, tutti insomma sono stati coinvolti dall'atmosfera di Miss Muretto che non finisce mai di stupire.

D'altronde Miss Muretto nacque per gioco un'estate del 1953. Il Muretto di Alassio, per una geniale intuizione del pittore Mario Berrino ed Ernest Hemingway, cominciò ad accogliere le piastrelle con le firme di personaggi famosi nel mondo. In quell'atmosfera si cominciò a eleggere la ragazza più bella dell'estate. Negli anni le più gloriose sono state Maria Teresa Ruta, Simona Ventura, Melissa Satta (seconda classificata nel 2003). Oggi ci sono Virginia, Elena, Federica, Roberta. Ragazze ancora acerbe ma con tanta voglia di diventere delle stelle del cinema, dello spettacolo, della televisione e qualcuna, per fortuna, anche nello studio.