Stai usando una versione obsoleta di Explorer. Aggiorna alla versione 10
Fallo subito! Solo così potrai caricare i video su YouReporter e vederli alla miglior qualità possibile. Oppure usa Firefox o Safari.
Poirino (Torino, Piemonte) - 15 Giugno 2010

«Mercoledì arrivano gli ufo a Poirino»

«Mercoledì arrivano gli ufo a Poirino»
Condividi su FACEBOOK- Condividi su TWITTER-
Attenzione, gli Ufo stanno arrivando! Un tam-tam su Internet che negli ultimi giorni ha fatto il giro del mondo sta scatenando un'ondata di entusiasmo tra ufologi, appassionati, contattisti e ogni altra sorta di strani personaggi che si interessano a dischi volanti e affini. E tutto parte dal misterioso e bellissimo cerchio nel grano comparso a Poirino nello scorso giugno: una specie di enorme fiore a sei petali, composto da ellissi e più di un centinaio di cerchi dai diametri più disparati. Complessivamente, l'area occupata dal disegno era di circa 150 per 150 metri e già all'epoca attirò decine di curiosi, pronti anche a pagare un biglietto per andare a vedere da vicino quello che ancora oggi è il "crop circle" più bello mai comparso in Italia.

Da allora del cerchio poirinese non si parlò più, almeno fino agli scorsi giorni, quando qualche "studioso" ha lanciato su Internet la propria interpretazione del disegno. Con un complicato calcolo matematico e traducendo il tutto in codice ASCII (lo stesso usato in informatica) si arriva a isolare la formula della relatività di Einstein insieme ad una data: 24 novembre, il prossimo mercoledì. E alla stessa soluzione si arriverebbe anche con altri due cerchi, comparsi sempre nei mesi scorsi in Inghilterra.

Cosa dovrebbe succedere il prossimo 24 novembre? Impossibile dirlo, ma è inutile sottolineare che il passaparola on-line è puntato tutto su una ipotesi: «occhi al cielo, il 24 novembre arrivano i dischi volanti». Se poi questo debba accadere proprio nelle campagne torinesi, in Inghilterra o in chissà quale altro angolo di mondo, chi lo sa. Quello che è certo è che nelle ultime ore "Poirino" sta diventando una delle parole più digitate sui motori di ricerca. E così una cosa sola cosa è sicura: Poirino ha trovato un bel modo per farsi un po' di pubblicità gratuita. Chissà, ai turisti si potrebbe provare a proporre un pacchetto con "gita nel paese degli Ufo". E se poi ET non si dovesse mostrare, pazienza: basterà trovare una nuova interpretazione con un'altra data, magari un po' più in là nel tempo.
BY: Cronacaqui
Reporter: Alessandro.