Stai usando una versione obsoleta di Explorer. Aggiorna alla versione 10
Fallo subito! Solo così potrai caricare i video su YouReporter e vederli alla miglior qualità possibile. Oppure usa Firefox o Safari.
Molinella (Bologna, Emilia-romagna) - 6 Maggio 2012

Marcia spettacolo a Selva Malvezzi

Marcia spettacolo a Selva Malvezzi
Condividi su FACEBOOK- Condividi su TWITTER-
Marcia spettacolo a Selva Malvezzi
Metti l'entusiasmo di tanti giovani, mescola con il tifo di Genitori, Tecnici e parenti e di un pubblico sempre plaudente con i primi ma anche e soprattutto con gli ultimi, servi il tutto in un contesto ambientale bellissimo come Selva Malvezzi ed il suo Palazzo del Governatore e si gusteranno le emozioni di oggi con la 5a prova del Gran Prix Regionale di Marcia.
Dopo la pioggia che non ha impedito a Comune di Molinella, Nuova Atletica e Polisportiva (sez. Podismo) del Capoluogo di allestire al meglio il percorso di 1000 metri da ripetersi più volte, il pomeriggio riserva anche un timido sole che accompagna le gare dei giovanissimi.
Tra gli Esordienti vittorie dei portacolori LolliAuto ASD Letizia Tolino e Maxim de Brasi, mentre la cat. Ragazzi vede il dominio di Josra Darouich (LolllAuto ASD) tra le femmine con i maschi regolati da Alessio Bonvento (ASD Francesco Francia); tra le Cadette vittoria di Asia Corghi mentre tra i maschi primeggia Michele Discepola (Atl.Lugo).
Il cielo comincia a rannuvolarsi quando al via si presentano gli Atleti della Cat. Allievi, che vede imporsi facilmente Lisa Cani (Mollificio Modenese Cittadella) mentre Simone Buscaroli (Atl. Imola Sacmi Avis) si impone tra i maschi.
Sale la tensione per la gara più attesa, quella sui 10 km che vede il pronostico nettamente a favore di Diego Cafagna (Carabinieri Bologna) con Giovanni Renò che si fa preferire per provare a rendergli la vita un pò più dura.
Con un ospite d'eccezione come il Campione del Mondo Michele Didoni, alle 16,30 in punto si schierano gli Atleti al via, con le prime gocce che cominciano dispettose a scendere.
Pronti via e già al primo passaggio, sul piede del 4'20", si forma in testa un terzetto con Cafagna, Renò e Luca Montoleone (La Fratellanza 1874) ma già al 2° passaggio Cafagna e Renò si staccano ed allungano.
Dopo 4 giri sul passo di 4'20"/4'22 Cafagna assesta l'allungo decisivo al 5° passaggio fatto in 4'07" e da quel momento è corsa solitaria di testa con il vantaggio che progressivamente aumenta su Renò. Stabile in 3a posizione Montoleone mentre si accende una bella lotta per la 4a piazza tra Siragusa, Geronimo e Piccioni.
Cafagna si invola e va a chiudere con un buon 42'32"; alle sue spalle Giovanni Renò con un crono di 43'51" mentre il 3° gradino va a Luca Montoleone in 48'19". A seguire Siragusa, Geronimo, Piccioni, quindi D'Orlando e la coppia Venturi e Tamburini che corrono e finiscono sempre appaiati, quindi Mastellari.
Le ricche premiazioni concludono una bella giornata di Sport con un'ultimo, significativo riconoscimento, quella dello stile di marcia; e chi se non un Campione come Michele Didoni poteva fare da Giudice assegnando il premio a Alessio Bonvento e Asia Corghi.
Dopo 50 anni, nel ricordo di quella gara del 1962 che vide Pamich su queste strade, la Marcia è tornata a Selva Malvezzi; chissà che non sia la prima di una lunga serie di appuntamenti in questo incantevole angolo a pochi chilometri da Molinella.
Claudio Bernagozzi
Addetto Stampa
Gran Prix Regionale di Marcia
Selva Malvezzi 2012
In allegato: la partenza della gara dei 10 km (foto Federico Zarri)