Stai usando una versione obsoleta di Explorer. Aggiorna alla versione 10
Fallo subito! Solo così potrai caricare i video su YouReporter e vederli alla miglior qualità possibile. Oppure usa Firefox o Safari.
Lampedusa E Linosa (Agrigento) - 19 Aprile 2012

Linosa, corsi e campi di tutela delle tartarughe marine

Linosa, corsi e campi di tutela delle tartarughe marine
Condividi su FACEBOOK- Condividi su TWITTER-
L'associazione Hydrosphera farà anche corsi estivi di biologia marina europea e settimane di ecovolontariato presso il Centro recupero tartarughe marine


Sono aperte le iscrizioni ai corsi sul mare e alle settimane di ecovolontariato presso il Centro recupero tartarughe marine dell'isola di Linosa, in Sicilia, uno dei più importanti del Mediterraneo per numero di tartarughe curate e liberate.
Li organizza l'associazione Hydrosphera, che da 18 anni recupera le tartarughe ferite e studia e protegge i nidi sulla spiaggia nera dove ogni anno si ripete l'affascinante rito della deposizione delle uova e della nascita dei piccoli.

Dal sito www.marineturtle.it è possibile prenotarsi alle varie attività del centro per il 2012:
Campi/Settimane di eco-volontariato:
I volontari parteciperanno alla vita del Centro Recupero Tartarughe Marine, a lezioni pratico-teoriche di biologia marina e alla prima ricerca sui cetacei dell'isola di Linosa con uscite in mare per avvistare e studiare delfini, stenelle e grampi. 8 giorni - 7 notti, a partire da ? 310, da giugno a settembre.

Corso di Biologia Marina e Progetti Europei:
Giunto alla seconda edizione, il corso coinvolgerà i partecipanti circa 6 ore al giorno, delle quali la metà passate in mare e in attività pratiche, e affronterà la biologia marina con l'ottica europea, attraverso lo studio e l'identificazione degli habitat e delle specie tutelati dall'Ue, e lezioni-esercitazioni su come si costruisce in progetto di tutela e si ottengono i finanziamenti europei necessari. Dal 19 al 29 luglio. 10 giorni - 9 notti a partire da 630 ? incluso vitto e alloggio.

Corso sulla Pesca Marittima e la tutela della Biodiversità, una sfida possibile:
Il corso intende illustrare le complesse relazioni che intercorrono tra la pesca marittima e gli ecosistemi e le specie marine e a ideare progetti su queste tematiche. Si imparerà a conoscere nel dettaglio le tecniche di pesca e il loro impatto sulle risorse, si scopriranno i nuovi indirizzi in materia di tutela della biodiversità e gestione integrata delle coste e come impostare progetti nel settore. Il corso coinvolgerà i partecipanti circa 6 ore al giorno, delle quali la metà passate in mare e in attività pratiche. Dal 2 al 9 settembre. 7 giorni - 6 notti a partire da 450 ? incluso vitto e alloggio.

(Fonte Associazione Hydrosphera)