Stai usando una versione obsoleta di Explorer. Aggiorna alla versione 10
Fallo subito! Solo così potrai caricare i video su YouReporter e vederli alla miglior qualità possibile. Oppure usa Firefox o Safari.
Lauro (Avellino, Campania) - 20 Febbraio 2009

Lauro, in mostra l'artigianato dei Detenuti 5foto

Lauro, in mostra l'artigianato dei Detenuti  5foto
Condividi su FACEBOOK- Condividi su TWITTER-
FOTO ARTIGIANATO


Le telecamere di Youreporter della provincia di Avellino guidate dal Giornalista Modestino Annunziata sono andate a Lauro provincia di Avellino per assistere alla due giorni della mostra sull'artigianato a cura dei detenuti della Casa Circondariale di Lauro. La kermesse è stata organizzata nella ex chiesa della Collegiata dove è statan allestita dagli stessi detenuti con l'aiuto del corpo di Polizia Penitenziaria. Una rappresentanza di detenuti sono usciti con un permesso premio accompagnati dalle guardie penitenziarie e si sono recati nella ex chiesa ormai sconsacrata della Collegiata per presiedere all'inaugurazione della mostra. Queste iniziative rientrano nell'ambito dei progetti di reinserimento dei detenuti, per i quali la Casa Circondariale appunto ha organizzato in collaborazione con il Comune di Lauro, un occasione d'incontro tra la cittadinanza e la vita di carcere. L'obbiettivo dell'iniziativa è di facilitare relazioni positive e costruttive tra il carcere e la cittadinanza che ospita territorialmente la casa circondariale. Durante le due serate erano presenti il primo cittadino di Lauro Dr. Vito Bossone accompagnato da qualche Assessore, il Direttore della Casa Circondariale Dott.ssa Claudia Nannola, il Comandante degli Agenti Polizia Penitenziaria Dr.Sabato Costabile, l'Educatore dei detenuti Dr. Michele Sellitti, il Psicologo Dr. Massimo Maietta, il cappellano del carcere Don Carlo De Angelis, gli Agenti di Polizia Penitenziaria, presenti anche il Comando Stazione Carabinieri di Lauro e Giuseppe Direttore del laboratorio Natafacc. Presenti alla mostra anche tantissime persone di Lauro e della provincia. La serate si sono concluse con un enorme successo e molto soddisfatti i detenuti, che hanno ricevuto i complimenti da tutto il pubblico accorso per l'occasine sui prodotti da loro svolti, inoltre nelle due serate c'è stato un piccolo spettacolo musicale sempre a cura dei detenuti. Non dimentichiamo che i lavori di artigianato che svolgono i detenuti, vengono seguiti da artigiani provenienti da tutta la Regione Campania e dal laboratorio Natafacc creato da Giuseppe. Tantissimi sono i progetti che svolgono i detenuti della Casa Circondariale di Lauro, e tra qualche giorno vi faremo conoscere molto di più della loro vita rinchiusa nel carcere. Alla mostra dell'artigianato erano presenti anche i familiari dei detenuti che anche loro hanno apprezzato i lavori di artigianato. Vi mostriamo le immagini buona visione!