Stai usando una versione obsoleta di Explorer. Aggiorna alla versione 10
Fallo subito! Solo così potrai caricare i video su YouReporter e vederli alla miglior qualità possibile. Oppure usa Firefox o Safari.
Israele, Estero - 3 Dicembre 2010

Incendio Montecarmelo Israele

Incendio Montecarmelo Israele
Condividi su FACEBOOK- Condividi su TWITTER-
È di almeno 40 morti un primo bilancio del mega incendio che ha investito oggi l'area del monte Carmelo, nel nord di Israele, non lontano da Haifa. Lo riferisce radio Gerusalemme, confermando che l'episodio più grave ha riguardato un bus della polizia con a bordo detenuti che venivano evacuati da una prigione della zona, minacciata dalla fiamme. Vi sono anche diversi feriti, alcuni dei quali giudicati dai medici in condizioni estremamente critiche. Il rogo, originato da diversi focolai, ha devastato finora un territorio di quasi 2000 ettari e le squadre di soccorso stentano a riportarlo sotto controllo. Diversi kibbutz e villaggi sono stati evacuati e alcune case risultano essere state bruciate, mentre si teme per un deposito di cloro che - se investito - potrebbe produrre esalazioni tossiche. L'allerta è scattata anche in alcuni quartieri e nell'università di Haifa, dove le autorità municipali hanno invitato parte della popolazione a non uscire in strada.