Stai usando una versione obsoleta di Explorer. Aggiorna alla versione 10
Fallo subito! Solo così potrai caricare i video su YouReporter e vederli alla miglior qualità possibile. Oppure usa Firefox o Safari.
Reggio Di Calabria (Reggio Calabria) - 20 Aprile 2017

In memoria di Giuseppe Valarioti

In memoria di Giuseppe Valarioti
Condividi su FACEBOOK- Condividi su TWITTER- WhatsApp
di arpad
Al termine di una cena di festeggiamento per la vittoria elettorale del Partito Comunista Italiano, veniva assassinato da due colpi di lupara Giuseppe Valarioti. Era nato a Rosarno (Reggio Calabria) il 1° marzo del 1950 da una famiglia di piccoli imprenditori agricoli. Conseguì la maturità classica presso il Liceo "N. Pizi" di Palmi e successivamente conseguì la laurea il Lettere Classiche presso l'Università degli Studi di Messina, insegnando successivamente pressp il Liceo "R.Piria" di Rosarno. Ritornando a quella tragica notte il primo a soccorrere Valarioti fu Giuseppe Lavorato, con lui dirigente di quel Pci che voleva cambiare Rosarno, poi parlamentare e storico sindaco del paese. C'è tanta Calabria, di ieri e di oggi, nell'omicidio di Peppino Valarioti. Il suo non fu l'unico assassinio politico che le cosche portarono a termine in quel periodo: dodici giorni dopo, a Cetraro, gli uomini del boss Francesco Muto sparano a Giannino Losardo. Pochi anni prima, vengono ammazzati invece due militanti, Ciccio Vinci e Rocco Gatto. Ritornando a Giuseppe Valarioti, in occasione di una commemorazione l'ex sindaco di Rosarno ebbe a dire nel corso di un suo intervento che: «Se non c'è dubbio che le attività economiche presenti a Rosarno e nella Piana furono certamente il fine dell'assassinio, il fatto scatenante fu lo scontro politico che la mafia intese come sfida pericolosa per il suo prestigio, il suo potere, i suoi disegni». Da queste premesse il Circolo Culturale "L'Agorà" organizza un incontro che si svolgerà presso il Convitto Nazionale "Tommaso Campanella" di Reggio Calabria, sabato 22 marzo a partire dalle ore 10. Il tema dell'incontro sarà "I giorni della civetta: Giuseppe Valarioti" e come relatore della giornata sarà presente l'onorevole Giuseppe Lavorato.