Stai usando una versione obsoleta di Explorer. Aggiorna alla versione 10
Fallo subito! Solo così potrai caricare i video su YouReporter e vederli alla miglior qualità possibile. Oppure usa Firefox o Safari.
Venezia (Veneto) - 28 Marzo 2010

Il progetto "Filarmonica Teatro La Fenice"

Il progetto
Condividi su FACEBOOK- Condividi su TWITTER-
Venezia e il Veneto hanno sempre dato grande importanza alla musica strumentale che ha avuto, pur tra varie vicissitudini, una continuità esecutiva a dimostrazione che accanto al grande patrimonio melodrammatico, vi è un quanto mai completo approfondimento di tutti gli aspetti musicali.

Molte sono le istituzioni musicali veneziane che attraverso i secoli hanno partecipato allo sviluppo di una straordinaria tradizione sinfonica dai Gabrieli, Vivaldi, Stravinsky fino ai giorni nostri. Su questo solco, per seguire una tradizione, ampliarla e svilupparla, si vuole inserire il progetto "Filarmonica Teatro La Fenice". Una sfida che parte da Venezia e dalla Fenice con lo scopo di rinsaldare e rinvigorire il legame cultura ? musica, tale da metterci allo stesso livello dei più avanzati paesi europei.

Una sfida non soltanto culturale ma anche imprenditoriale, in quanto il progetto Filarmonica prevede un auto-sostentamento economico per consentire il quale è stato lanciato un appello al mondo economico cittadino. In un momento in cui sempre più limitati si fanno i finanziamenti statali e nel riguardo musicale un interesse minore rispetto al suo valore storico, il progetto Filarmonica si pone come un momento di ottimismo e di speranza che, unito al patrimonio costituito dal Conservatorio, dai musicisti e in generale dalla civiltà musicale veneziana e italiana ha l'obbiettivo di espandersi e avvicinarsi a un pubblico sempre più vasto.

L'idea di un "progetto Filarmonica" si è quindi fatta strada in quest'ultimo decennio di storia del Teatro e della sua Orchestra: l'avvento del nuovo millennio ha portato nella compagine orchestrale una nuova linfa vitale e prospettive più ambiziose, per inserire a più ampio titolo la musica in quell'antico percorso che vede Venezia polo di avanguardia e di confronto tra le discipline artistiche e le culture internazionali.

Le finalità e gli obiettivi del "Progetto Filarmonica" sviluppano la storica attenzione del Teatro La Fenice per la musica sinfonica proponendosi al pubblico con un organico orchestrale già collaudato ed apprezzato in Italia e all'estero, ulteriormente rinvigorito da un ricambio generazionale che vede nella qualità il parametro principale di selezione; tutto ciò quale fondamento imprescindibile per promuovere e confermare l'immagine di Venezia, del Teatro La Fenice e della sua Orchestra in Italia e nel mondo, proponendo nei propri concerti il grande patrimonio musicale del repertorio sinfonico e attivando collaborazioni e tournèe in vari Paesi con direttori d'orchestra e solisti di fama internazionale, con l'obiettivo di ritagliarsi un proprio spazio nel panorama delle grandi orchestre internazionali.

L'alto valore di tale iniziativa si evidenzia nell'adesione e nel patrocinio di un Presidente molto speciale: il Prof. Umberto Veronesi.
Straordinario scienziato, amante dell'arte e della cultura, ha voluto accettare il nostro accorato invito a presiedere l'Associazione Orchestra Filarmonica della Fenice, testimoniando così personalmente come genio, ricerca e ispirazione dialoghino tra arte e scienza in costante e reciproca osmosi.

Ringraziamo altresì il Dott. Adolfo Vannucci, nota figura dell'imprenditoria italiana, il quale ha voluto partecipare anch'esso a questa nuova esperienza, dimostrando la sua spiccata sensibilità per l'arte, la cultura e la musica in particolare.

La nascita della Filarmonica è stata possibile grazie alla volontà del Consiglio d'Amministrazione della Fondazione ed al suo Presidente Prof. Massimo Cacciari, che ha approvato il progetto. Altresì un ringraziamento particolare è dovuto al Sovrintendente Giampaolo Vianello che ha creduto ed appoggiato l'idea collaborando con il CDA della Filarmonica per la realizzazione della stessa, al M° Fortunato Ortombina che oltre a sostenerci è stato punto di riferimento per tutto ciò riguardante gli aspetti "artistici" e a tutti i lavoratori che hanno collaborato alla riuscita del progetto.

Contestualmente abbiamo il piacere di comunicare che il giorno 10 maggio 2010 si terrà il Concerto di inaugurazione della Filarmonica sotto la direzione del M° Riccardo Chailly, il quale ha accettato con grande entusiasmo di "battezzare" questa nuova importante realtà del panorama musicale internazionale.
Il CDA della Filarmonica sta lavorando intensamente per definire date, programmi e Direttori ospiti dei prossimi due concerti che la Filarmonica proporrà alla Fenice entro dicembre 2010.
Ulteriori obbiettivi minimi sono la programmazione e realizzazione di una stagione di tre concerti nel 2011 e quattro concerti nel 2012, oltre a varie tournee internazionali in fase di programmazione.

Altre informazioni e contatti con la Segreteria della Filarmonica saranno disponibili entro il 10 maggio 2010 nel sito web in fase di realizzazione