Stai usando una versione obsoleta di Explorer. Aggiorna alla versione 10
Fallo subito! Solo così potrai caricare i video su YouReporter e vederli alla miglior qualità possibile. Oppure usa Firefox o Safari.
Bari, Puglia - 29 Maggio 2012

Ieri 29 maggio Bari ha salutato la Pinerolo

Ieri 29 maggio  Bari ha salutato la Pinerolo
Condividi su FACEBOOK- Condividi su TWITTER-
Ieri 29 maggio Bari ha salutato il rientro in Patria dei militari della Brigata Pinerolo che hanno operato in Libano nel contesto dell'operazione Leonte XI.
La cerimonia, organizzata in collaborazione con l'amministrazione del Comune di Bari, è stata presieduta dal Capo di Stato Maggiore dell'Esercito, Generale Claudio Graziano, alla presenza del Sindaco della città, dottor Michele Emiliano, del Console onorario d'Italia in Libano, Ahmad Seklaoui, e di numerose autorità civili, militari e religiose della regione che hanno così testimoniato la vicinanza della popolazione ai militari.
Il Generale Graziano, già Comandante della missione UNIFIL dal 2007 al 2010, dopo aver rivolto un pensiero ai familiari dei Caduti e ai feriti in operazioni, in particolare ai familiari del Caporal Maggiore Scelto Luigi Pascazio, caduto con il Sergente Maggiore Massimiliano Ramadù in Afghanistan il 17 maggio 2010, che hanno partecipato alla cerimonia, e al Caporal Maggiore Giovanni Memoli, ferito in Libano e ancora ricoverato all'Ospedale Militare del Celio, e aver espresso a nome di tutta la Forza Armata solidarietà alla comunità emiliana colpita dal terremoto, ha espresso profondo apprezzamento al Generale Carlo Lamanna e a tutti gli uomini e le donne della Brigata Pinerolo per i risultati conseguiti in questi mesi di missione in Libano.
Dal 7 novembre 2011 al 9 maggio scorso il comando del Contingente multinazionale del Settore Ovest di UNIFIL, composto da circa 3.300 militari di 7 Paesi, 1.100 dei quali italiani, è stato affidato al Generale Carlo Lamanna, Comandante della Brigata Pinerolo.