Stai usando una versione obsoleta di Explorer. Aggiorna alla versione 10
Fallo subito! Solo così potrai caricare i video su YouReporter e vederli alla miglior qualità possibile. Oppure usa Firefox o Safari.
Roma (Lazio) - 26 Novembre 2016

"Il Berretto a Sonagli" nella Brillante Versione di Jannuzzo

Condividi su FACEBOOK- Condividi su TWITTER- WhatsApp
Riuscita messa in scena della commedia più classica del teatro Pirandelliano alla sala Umberto di Roma

(Angelo Antonucci) E' in scena al teatro Umberto di Roma "Il berretto a sonagli" con Gianfranco Jannuzzo (che sostituisce Pino Caruso) nel ruolo di Ciampa, l'uomo tradito che deve mantenere pulito il nome suo e dalla sua famiglia anche a costo di dovere uccidere la moglie. L'opera di Pirandello è la più conosciuta e rappresentata e fin dalle origine ha avuto uno strano destino recitativo: l'attore comico Angelo Musco chiamato dallo stesso Pirandello, fece emergere la verve comica del personaggio di Ciampa a discapito del ruolo di Beatrice, il cui marito la tradisce con la moglie di Ciampa. Le modifiche di Angelo Musco sono quelle ancora oggi presenti nel testo Pirandelliano che si era ispirato alle novelle Certi Obblighi e La verità, Anche Gianfranco Jannuzzo riesce magistralmente a dare il giusto equilibrio al protagonista Ciampa, tra una prima parte dove si presenta in tutto il suo servilismo verso la famiglia per cui lavora e nella seconda dove si divide tra grottesco e dramma. Il tradimento, l'onore, il paradosso dell'esistenza, il cinismo sono tutte ben evidenziate dagli attori in scena, non tralasciando quel sottile umorismo tipico dell'autore siciliano: umorismo che vuole portare alla riflessione più che alla facile risata. La regia di Francesco Bellomo (già nel 2013 con Pino Caruso ha diretto la commedia) , che ambienta la commedia nell'immediato dopoguerra, si connota per aver restituito alcune scene tagliate della versione originale e per aver incentrato i testo su molti aspetti tipici di una sicilianità a volte perduti con il tempo. A fare da contorno a Jannuzzo /Ciampa ci sono Emanuela Muni, Franco Mirabella, Carmen di Marzo, Alessandra Ferrara, Veronica Rega, Gaetano Aronica ed Anna Malvica. Fino al 4 dicembre alla Sala Umberto, via della mercede 50, Roma.