Stai usando una versione obsoleta di Explorer. Aggiorna alla versione 10
Fallo subito! Solo così potrai caricare i video su YouReporter e vederli alla miglior qualità possibile. Oppure usa Firefox o Safari.
San Severo (Foggia, Puglia) - 13 Settembre 2017

Forza Nuova: Strade disastrate e fondi a puttane!

Forza Nuova: Strade disastrate e fondi a puttane!
Condividi su FACEBOOK- Condividi su TWITTER- WhatsApp
Ancora una volta si ritorna a parlare della situazione disastrosa e pericolosa della Strada Provinciale 95 che collega Cerignola allo svincolo autostradale di Candela, passando per Borgo Libertà. Si infatti ancora una volta, l’ennesima.

Difatti la situazione di devastazione del manto stradale rimane e permane così da anni, senza interventi reali e risolutivi, nonostante l‘importanza di quest’arteria per la città di Cerignola e per lo stesso Borgo Libertà che si trova sostanzialmente isolato così come tutta la serie di aziende agricole in zona.

Da Giungo sono stati stanziati circa un 1 e mezzo di euro per intervenire proprio sulla S.P. 95 che, sulla carta, ora risulta chiusa al traffico. Nonostante il finanziamento erogato ancora non si vede l’avvio dei lavori di rifacimento dell’arteria, e ci chiediamo il perché di tale attesa nell’intervento ora che i fondi ci sono e la provincia di Foggia non può più ripararsi dietro la scusa della mancanza di denaro.

Questa strada è passaggio obbligato per molte auto e mezzi pesanti, per poter raggiungere le proprie aziende agricole o, come succede per i cittadini di Borgo Libertà, la propria abitazione. A ciò si aggiungono sia i continui fatti di cronaca che vedono incidenti dovuti al dissesto stradale quasi all’ordine del giorno, con le auto ed i mezzi distrutti dalle innumerevoli buche, e nei casi più gravi ci ritroviamo con morti stradali sicuramente evitabili.

Bisogna anche tener conto dell’apertura delle scuole e del fatto che genitori e scuolabus ogni mattina debbano sfidare il destino e distruggere lentamente i propri mezzi pur di permettere che i propri figli possano seguire le lezioni.

Noi di Forza Nuova riteniamo che ora si può e si deve intervenire, prima che i fondi stanziati, come al solito, svaniscano tra i nodi burocratici, con il benestare della Provincia di Foggia, dei Comuni interessati e del Presidente, per modo di dire, della Provincia di Foggia Miglio. Pronti a dar voce ai cittadini esasperati se la situazione non si dovesse subito sbloccare, sino a giungere a confrontarci faccia a faccia con le istituzioni.

Ufficio Stampa Forza Nuova Puglia e Basilicata