Stai usando una versione obsoleta di Explorer. Aggiorna alla versione 10
Fallo subito! Solo così potrai caricare i video su YouReporter e vederli alla miglior qualità possibile. Oppure usa Firefox o Safari.
Firenze, Toscana

Fabrizio Bellomo, Untitled

Fabrizio Bellomo, Untitled
Condividi su FACEBOOK- Condividi su TWITTER-
TERZO RINASCIMENTO
Linguaggi della Sensibilità Ibrida


A cura di: Angelo Cruciani, Carmelo Strano e Grace Zanotto
Testo critico: Marcello Pecchioli, Carmelo Strano
Con il Patrocinio di: Regione Sicilia, Provincia Regionale di Catania, Ministero per i Beni e le Attività culturali.

DOVE: ÀCAOS Galleria Civica d'Arte Contemporanea
Piazza Castello ? c/o Castello Normanno, Aci Castello - 95021 Catania
Infoturismo tel. 095 271026
web: www.terzorinascimento.org
email: ufficiostampa@terzorinascimento.org

QUANDO: dal 17 luglio al 20 settembre 2010
ORARIO: dal martedì alla domenica (festivi inclusi) dalle 9.00 alle 13,00 e dalle 16,00 alle 20,00

VERNISSAGE DELLA RASSEGNA E CERIMONIA INAUGURALE DI ÁCAOS sabato 17 luglio 2010 alle ore 11:00

Artisti: Veronica Bellei, Fabrizio Bellomo, Emanuele Benedetti, Philippe Berson, Alda Casal, Paolo Cassarà, Michele Ciacciofera, Francesco Di Luca, Eron, Juan Esperanza , Andrea Francolino, Luigi Galasso, Maurizio Galimberti, Fabrizio Garghetti, Fabio Inverni, Nera Kelava, Giuseppe Mastromatteo, Gamal Meleka, Salvatore Melillo, Nelida Mendoza, Beatrice Morabito, Claudio Onorato, Max Papeschi, Lia Pascaniuc, Erika Patrignani, Luca Reffo, Jorge Romeo, Ruggero Rosfer, Alberto Scodro, Fratelli Scuotto, Gabor Szoke, Anan Tzuckerman, Marilena Vita, Christian Zanotto, Massimo Zerbini.

L'Associazione culturale Famiglia Margini, in collaborazione con Ácaos, Galleria civica d'arte contemporanea di Aci Castello, presenta dal 17 luglio al 20 settembre 2010 la collettiva "Terzo Rinascimento", in uno dei luoghi magici della Sicilia, il Castello Normanno di Aci Castello.

"Terzo Rinascimento": una possibilità di evoluzione del linguaggio artistico, espressa da una rosa di artisti di oggi che, con vari mezzi espressivi, cercano di ritrovare il senso dell'esistere. Sono creativi che, attraverso percorsi di "devianza", rispecchiano l'esigenza di spingersi in avanscoperta verso la riqualificazione dei valori di Bello e Buono. Valori morfologicamente e concettualmente camaleontici, poiché insistono nella contaminazione originata dalle stratificazioni di migranti. I valori di Bello e Buono, e la loro matrice greca, trovano in Sicilia il terreno naturale e diventano poli magnetici del flusso d'energia appartenente a un triangolo di terra fra i mari il cui simbolo è la Trinacria, semiotica di linguaggi dinamici e di innesti culturali.

Nella logica di una vera e propria investigazione creativo-sperimentale, utopica e marginale, dopo il grande successo ottenuto a Palazzo Ducale Di Urbino, "Terzo Rinascimento" apre quindi una nuova pagina: non solo per l'ampliamento ad artisti di altre culture, europee e oltre; soprattutto: il progetto nomade, concepito e realizzato da Famiglia Margini, incontra la realtà culturale vulcanica catanese e approda a nuove forme di contaminazione.

Gli artisti di "Terzo Rinascimento", portatori di codici generati dagli incroci concettuali, dalle mutazioni tecniche della pittura, valicano forme di scultura d'assemblaggio e riciclo, dalla fotografia alla videoarte, dalla performance alla poesia dell'immagine. Essi inoltre delineano una multi-varietà, oltre la confusione e la serialità iconografica che caratterizzano l'era commerciale.

La mostra inaugura l'apertura di Ácaos, Galleria civica d'arte contemporanea di Aci Castello, e viene allestita nelle sue sedi, a partire dal castello normanno (XI secolo) per proseguire nei saloni del limitrofo palazzo Russo, anch'esso sotto tutela. Il maniero si erge a strapiombo sul mare, e si affaccia da una parte verso l'Africa e dall'altro verso l'Etna. Proprio ad Aci Castello sono presenti vulcaniti formatesi in ambiente sottomarino 500 o 600 mila anni fa. Non a caso si parla di "Golfo preetneo", esaltato anche dai "Pillows" (blocchi lavici sferici a cuscino). Nel castello è allestito un museo civico etnopaleontologico. Il contesto racconta di miti (i faraglioni scagliati da Polifemo contro Ulisse e i suoi) e di storia letteraria: Aci Trezza, dove Verga ambientò i Malavoglia; la Casa del Nespolo conserva reperti etnoantropologici e materiali fotografici del film "La terra trema" nel quale Luchino Visconti, nel 1947, raccontò le vicende del romanzo.

L'Associazione Famiglia Margini, realtà d'avanguardia nata a Milano, impegnata nella costruzione di un futuro che vada oltre la crisi e lo spaesamento emozionale contemporaneo, coglie a piene mani le rinate esigenze e i chiari segni di un passaggio epocale: "Terzo Rinascimento" nasce per lanciare una sfida nella nuova èra che si sta formando. Per ottenere una risposta non solo da esperti, studiosi e addetti ai lavori, ma anche (e soprattutto) dal più vasto pubblico e da coloro che si misurano, in qualsiasi modo, con l'arte contemporanea, si tratti di appassionati o dei suoi più radicali contestatori.

IL "BELLO" È CONTAMINAZIONE?
Salviamo l'umanità da se stessa.

Catalogo in mostra.


Organizzazione:

FAMIGLIA MARGINI
www.famigliamargini.com
famigliamargini@gmail.com
tel.0255199449


ÁCAOS
Piazza Castello, Castello Normanno,
Aci Castello (Catania)
www.acaos.com
tel. 095 271026


Per ulteriori informazioni:
Flavia Lanza - Art Project Manager
Tel. 0255199449 Ph. 340 9245760
Mail: ufficiostampafamigliamargini@gmail.com