Stai usando una versione obsoleta di Explorer. Aggiorna alla versione 10
Fallo subito! Solo così potrai caricare i video su YouReporter e vederli alla miglior qualità possibile. Oppure usa Firefox o Safari.
Palermo (Sicilia) - 19 Giugno 2018

FABI Sicilia:Santangelo eletto Portavoce regionale Unicredit

FABI Sicilia:Santangelo eletto Portavoce regionale Unicredit
Condividi su FACEBOOK- Condividi su TWITTER- WhatsApp
La FABI in Sicilia si rafforza, eletto all’unanimità Pietro Santangelo, Portavoce regionale in Unicredit
A Palermo presso i locali del SAB FABI territoriale, si è tenuto martedì 19 giugno un incontro fra i Coordinatori territoriali della FABI di Unicredit alla presenza del Coordinatore regionale, Carmelo Raffa.
All’ordine del giorno l’elezione del nuovo Portavoce in Sicilia di Unicredit, con la partecipazione delle rappresentanze sindacali aziendali e del Vice Responsabile del Coordinamento Aziendale Unicredit, Emanuele Amenta, che ha riportato i saluti del Responsabile del Coordinamento Aziendale, Stefano Cefaloni.
Per Emanuele Amenta, “sono stati fatti importanti accordi epocali aziendali per i lavoratori con Unicredit, non a caso siamo in crescita, per questa voglia di fare che ci contraddistingue da sempre, sono in programma importanti appuntamenti negoziali che vedranno la FABI protagonista con i giusti interventi”.
“La Sicilia per Unicredit è una realtà complessa - gli fa seguito Gaetano Motta della FABI di Siracusa - l’eliminazione graduali degli sportellisti nella nostra regione sta creando dei gravi disagi in termini qualitativi di servizi prestati alla clientela, che con l’accorpamento di molte agenzie tale fenomeno è notevolmente peggiorato, richiediamo delle nuove assunzioni , la nostra regione non è da bollino rosso”.
La realtà bancaria isolana di Unicredit, è emerso dall’incontro, rappresenta un caso a parte in Italia, per via di una diversa cultura d’approccio alle innovazioni tecnologiche e lavorative.
“Le pressioni commerciali - ha replicato Paola Corallo della FABI di Ragusa - stanno generando un atteggiamento ipocrita da parte di Unicredit, le pressioni non sono estemporanee, ma sono di chiara emanazione aziendale, malgrado un accordo con un impianto sanzionatorio in essere voluto fortemente dal nostro sindacato, che spesso è costretto ad intervenire per garantire l’apertura delle agenzie, spesso senza personale necessario a garantire l’operatività quotidiana, appare chiaro che Unicredit sta adottando una politica di disimpegno , consegnando il territorio al nulla, ciò va impedito in sede trattante con la presenza di quadri sindacali siciliani che conoscono le problematiche territoriali”.
“Sono soddisfatto per la rappresentanza siciliana in sede nazionale della FABI - spiega Camillo Bongiovì responsabile FABI Agrigento - ma dobbiamo essere vigili più che mai al fine di evitare ingiustizie”.
“Il concetto di squadra ha funzionato – gli fa eco Pietro Santangelo della FABI di Catania – però la situazione è disastrosa in Sicilia, Unicredit non dialoga all’interno delle sue funzioni commerciali e risorse, generando dei cambiamenti di dimensionamento con modiche improvvise massacrando le filiali con fare schizofrenico”.
Sul finire della prima sessione di lavori mattutina, i quadri sindacali presenti hanno designato all’unanimità il nuovo Portavoce dei Coordinatori territoriali siciliani di Unicredit in Sicilia, nella persona di Pietro Santangelo, il quale prende il posto dell’uscente Cetty Di Benedetto meritatamente ringraziata.
Nella seconda sessione pomeridiana dell’incontro, ha riaperto Filippo Virzì del Comitato di redazione di Uni-Inform , il periodico ufficiale della FABI in Unicredit, il quale ha sottolineato la sensibilità del neo eletto indispensabile per portare avanti le istanze dei lavoratori, ribadendo la funzione primaria della comunicazione puntando sullo sviluppo digitale della rivista Uni-Inform al fine di una capillare diffusione della stessa”.
“Sul nuovo Portavoce della FABI in Unicredit Sicilia, Pietro Santangelo, da tempo conosco la precisione del collega – riprende a seguire Giuseppe Angelini , componente del Coordinamento Aziendale di Unicredit – ringrazio Amenta per la sua presenza e per il suo contributo qualitativo e culturale alla nostra sigla”.
Ha concluso Carmelo Raffa, Coordinatore regionale della FABI Sicilia dichiarando , “la serenità e la serietà nel lavoro anzitutto, il mio desiderio è premiato da un gruppo in Unicredit coeso pronto a nuove sfide”.