Stai usando una versione obsoleta di Explorer. Aggiorna alla versione 10
Fallo subito! Solo così potrai caricare i video su YouReporter e vederli alla miglior qualità possibile. Oppure usa Firefox o Safari.
Padova (Veneto) - 30 Gennaio 2018

Eventi 2018 del Circolo della Lirica di Padova

Eventi 2018 del Circolo della Lirica di Padova
Condividi su FACEBOOK- Condividi su TWITTER- WhatsApp
Prosegue anche per il 2018 l'attività del Circolo della Lirica di Padova, Associazione che offre, come da tradizione, un programma di eventi, per assaporare un ricco repertorio musicale, dal Seicento alla contemporaneità; eventi e visite culturali, trasferte teatrali, incontri conviviali e divertimento. Ogni evento vede la partecipazione di ospiti internazionali: giovani promesse del canto lirico, grandi interpreti del panorama lirico di ieri e di oggi, direttori d’orchestra, docenti di canto, consulenti musicali, registi, direttori artistici, registi, giornalisti e critici musicali.

Programma
10 febbraio 2018, ore 18.00
Auditorium Pollini
Teatro Musicale Der Schulmeister di Georg Philipp Telemann
Evento in coproduzione con il Conservatorio Pollini.
Lo spettacolo è una piccola divertentissima cantata del celebre compositore tedesco, contemporaneo di Bach e Haendel, che permette di guardare con ironia al mondo musicale del primo ‘700 e ai suoi meccanismi artistici: mette alla berlina l’operato di un maestro di scuola intento a insegnare ai suoi allievi l’esecuzione di un brano corale, evidenziando il carattere, la maniera e l’estetica di tutta un’epoca e tutto un genere teatrale. Attraverso l’uso del recitativo, dell’aria, del coro unisono, del canone, del concertato, si presentano così diverse forme espressive del teatro in musica.
Interpreti: N. Mamone baritono; coro di voci bianche I Pollicini; Ensamble Camerata Accademica (Conservatorio Pollini). Direttore M° P. Faldi.
Regia di Emiliano De Lello
Info: Ingresso gratuito fino a esaurimento dei posti disponibili

11 marzo 2018, ore 16.30
Palazzo Zacco-Armeni
Gran Galà Lirico Rossiniano
Donne all'Opera-Sesta edizione
Nel centocinquantesimo anniversario della morte del grande compositore pesarese Gioacchino Rossini, il Circolo della Lirica di Padova propone un raffinatissimo evento interamente dedicato alla sua arte.
Un concerto basato su struttura tripartita per abbracciare tutti gli ambiti in cui il genio di Rossini si è espresso. Una prima fase sarà infatti dedicata al Rossini camerista, una seconda al Rossini sacro, mentre la terza tranche sarà imperniata sulla grande produzione operistica. Con questo recital il Circolo della Lirica coniuga perfettamente le sua primarie missioni, ovvero essere promotore culturale divulgando la grande musica operistica e, al contempo, dare ampio spazio ai giovani talenti che si affacciano al difficile mondo del teatro musicale.
Le interpreti del concerto saranno infatti quattro giovani allieve appositamente selezionate da una prestigiosa Giuria nel corso nel corso delle audizioni ie della masterclass internazionali del 2017.
Costa Maria Josefina e Miatto Albeldas Arlene, mezzosoprano; Pegorato Sara, Italia e Tsukamoto Masami.
Info: biglietto unico € 10,00-gratuito soci del Circolo della Lirica di Padova e per i soci Circolo Unificato dell'Esercito

15 aprile 2018, ore 17.00
Palazzo Zacco-Armeni
Maria Callas: da "Casta Diva" a "Diva"
Conferenza a cura di Athos Tromboni, giornalista e critico musicale
Quarantuno anni fa a Parigi, esattamente il 16 settembre 1977, moriva Maria Callas, il più grande soprano del Novecento.
Icona femminile adorata e odiata, scandalosa e affascinante, criticata e invidiata, artista di grande successo
che rivoluzionò canto e recitazione, tanto che oggi si suole suddividere la storia dell'interpretazione dell'Opera in un "prima di Callas" e in un "dopo Callas".
La conferenza illustra il debutto, l'ascesa e il declino della grande cantante greca, naturalizzata italiana per avere sposato l'industriale Meneghini di Verona da cui si separò nel 1959 per mettersi con il petroliere greco Aristotele Onassis.
Saranno rivisitati dal relatore sia i momenti salienti della vita pubblica della Callas, sia i suoi trionfi come cantante lirica e soprattutto sarà illustrato il suo periodo d'oro alla Scala di Milano, che la rese interprete ancora insuperabile di personaggi come Norma, Violetta della Traviata, Medea, Lucia di Lammermoor.
La narrazione è arricchita con esempi in audio-video delle interpreti pre-Callas, della stessa Maria Callas, e di quelle che sono venute dopo di lei e alle quali oggi viene riconosciuto, dalla critica accreditata, quel certo garbo che ricorda proprio lo stile di Maria Callas.
Info: ingresso libero

13 maggio 2018, ore 17.30
Palazzo Zacco-Armeni
Arianna a Naxos
Cantata in forma scenica di Franz Joseph Haydn
Vero gioiello del classicismo Franz Joseph Haydn, di uno dei maggiori compositori della seconda metà del Settecento, che trascorse la maggior parte della sua lunga carriera in Austria come maestro di cappella presso la famiglia Esterházy, è considerato il "padre" della sinfonia e del quartetto d'archi. A lui Ludwig van Beethoven dedicò le prime tre sonate per pianoforte.
La cantata, allestita in forma scenica dal Circolo della Lirica, è un breve componimento di rara intensità drammatica scritto per voce sola e fortepiano.
La vocalità richiesta per interpretare adeguatamente il ruolo di Arianna è quella del soprano drammatico d'agilità, si può dire una anticipazione del "soprano falcon".
Elisabetta Martorana possiede certamente le corde e il piglio giusto per dar voce alla dolente Arianna.
Ad accompagnarla al pianoforte il M° Alberto Boischio.
Lo spettacolo è curato da Carlos Tieppo per i costumi, Matteo Paoletti Franzato per le scene e Marco Bellussi per la regia.
Info: biglietto unico € 7,00-gratuito soci del Circolo della Lirica di Padova e per i soci Circolo Unificato dell'Esercito

10 giugno 2018, ore 18.00
Palazzo Zacco-Armeni
Gran Soirée Barocca, concerto per sognatori
Recital lirico del mezzosoprano rodigino Marina De Liso
Nella serata di chiusura della programmazione del primo semestre 2018, l'estetica settecentesca punta allo stupore e alla meraviglia e il gusto per la magnificenza ispira e informa ogni espressione artistica barocca.
Primadonna assoluta dell'evento sarà il celebre soprano Marina Bartoli, specializzata in questo repertorio.
Un piccolo ensemble strumentale, coordinato dalla cembalista Chiara De Zuani, accompagnerà la solista in celebri arie di Handel e Vivaldi
Marina Bartoli soprano
Ensamble strumentale
Chiara De Zuani al Clavicembalo
Info: biglietto unico € 7,00-gratuito soci del Circolo della Lirica di Padova e per i soci Circolo Unificato dell'Esercito

Informazioni
Prenotazione obbligatoria a tutti gli eventi
Circolo della Lirica di Padova
Cell. 349 802 6146 - 335 630 3408 – info: www.circolodellalirica.it