Stai usando una versione obsoleta di Explorer. Aggiorna alla versione 10
Fallo subito! Solo così potrai caricare i video su YouReporter e vederli alla miglior qualità possibile. Oppure usa Firefox o Safari.
Crotone (Calabria) - 11 Marzo 2018

Corrado (M5S): Al Sud voto di speranza e non di assistenza

Corrado (M5S): Al Sud voto di speranza e non di assistenza
Condividi su FACEBOOK- Condividi su TWITTER- WhatsApp
Attraverso il suo profilo social Margherita Corrado, neo eletta al Senato nel collegio di Crotone col Movimento 5 Stelle, esprime il suo pensiero per il grande successo che il gruppo ha avuto in tutto il Sud Italia, da più maligni indicato come voto di assistenzialismo e non di fiducia, per via della promessa dell'ormai noto reddito di cittadinanza presente nel programma del movimento. "Nessuna delle persone incontrate in campagna elettorale guardava al reddito di cittadinanza -commenta la neo senatrice- come ad una misura assistenziale: volevano lavoro, non assistenza; volevano non dover contare i centesimi per poterci offrire un caffè, non dover negare ai figli un giocattolo, ai genitori le cure di cui hanno bisogno. Tutti, nessuno escluso, volevano poter alzare la testa e guardare il futuro con ottimismo invece di annaspare nella palude dell'oggi. E' stato - conclude la Corrado- un voto pieno di speranza per un domani fatto di dignità e giustizia sociale". Ed è certamente vero quanto afferma la dottoressa Corrado, nota archeologa crotonese, il Sud ha votato per il cambiamento perchè stanco della mala politica che fa affari con la 'Ndrangheta, stanco dei soliti volti che da più 30 anni promettono e non mantengono. Chi afferma il contrario, certamente, non ha a cuore il le sorti del Sud e dei suoi giovani.