Stai usando una versione obsoleta di Explorer. Aggiorna alla versione 10
Fallo subito! Solo così potrai caricare i video su YouReporter e vederli alla miglior qualità possibile. Oppure usa Firefox o Safari.
Corato (Bari, Puglia) - 31 Agosto 2016

Corato: Episodi di Omofobia in un locale del centro

Corato: Episodi di Omofobia in un locale del centro
Condividi su FACEBOOK- Condividi su TWITTER- WhatsApp
Il 31 agosto scorso una coppia omosessuale è stata vittima di aggressione omofoba all’interno di un locale in Via Roma a Corato. Un’aggressione principalmente verbale e decisamente pesante, sia da parte di alcune clienti, una signora sulla cinquantina e due ragazzine, sia da parte della stessa titolare. Tra sguardi sprezzanti, risatine e gesti inconsueti e fuori luogo, una delle clienti toccandosi l’orecchio si è rivolta alla titolare, probabilmente sua amica chiedendole “ti fa male l’orecchio?” camuffando in tal senso il gesto tipico di toccarsi il lobo che allude all’omosessualità di chi ti sta di fronte. Uno dei due ragazzi ha chiesto spiegazioni sulla ignobile situazione ma la risposta è stata altrettanto ignobile: “Perchè, non possiamo ridere?”.

La coppia, due ragazzi semplici, educati e molto riservati, frequentano il locale almeno una volta alla settimana, da circa due mesi, raccontano:

“Abbiamo sempre avuto un atteggiamento decoroso, non ci vergogniamo di ciò che siamo perché ci amiamo e ci rispettiamo, come tutte le coppie che si amano. E come tutte le coppie vogliamo rispetto, i nostri soldi non valgono meno!”
Bisogna uscire dal silenzio e rompere l’omertà, raccontarsi come hanno fatto questi due ragazzi.