Stai usando una versione obsoleta di Explorer. Aggiorna alla versione 10
Fallo subito! Solo così potrai caricare i video su YouReporter e vederli alla miglior qualità possibile. Oppure usa Firefox o Safari.
Amatrice (Rieti, Lazio) - 1 Dicembre 2016

Consegnato il ricavato dell'Amatriciana del cuore di Agliè

Consegnato il ricavato dell'Amatriciana del cuore di Agliè
Condividi su FACEBOOK- Condividi su TWITTER- WhatsApp
L'Amministrazione comunale di Agliè, all'indomani del terribile sisma che lo scorso agosto ha colpito il centro Italia, ha ritenuto doveroso manifestare la propria solidarietà alle popolazioni coinvolte e, raccolta la pronta adesione di Pro Loco e Comitati delle feste rionali di Sant'Anna, San Gaudenzio, San Rocco e Tre Ciochè, il 16 settembre ha organizzato "Amatriciana del cuore", una cena con ballo per raccogliere fondi da devolvere in beneficenza al Comune di Amatrice.
Circa cinquecento persone hanno partecipato alla serata, assaporando pasta all'amatriciana sulle note dell'orchestra Kiss, intervenuta senza alcun compenso. Molti sono stati i fornitori che hanno fornito gratuitamente o a prezzo di costo le materie prime, impiegate per la preparazione della cena.
Tutto ciò ha consentito di raccogliere una somma di ben 6.500,00 euro, che mercoledì 30 novembre sono state personalmente consegnati al Sindaco di Amatrice, Sergio Pirozzi da una delegazione del nostro Comune composta dal Marco Succio, Stefania Chivino e Walter Acquadro.
Dichiarazione del Sindaco di Agliè, Marco Succio: "Con i miei collaboratori siamo stati ad Amatrice per la consegna del denaro raccolto nel corso della cena di beneficenza. La visita ad Amatrice ci ha consentito di vedere con i nostri occhi lo stato dei luoghi, che evocano tutto il dramma di un evento che con la scia di distruzione ha portato con sè centinaia di vite. È stata un'esperienza estremamente coinvolgente dal punto di vista emotivo, per la quale sarò sempre grato agli amici amatriciani Daniele Bonanni, Alessia Santarelli, Daniele Genio, Enrico Neroni, Veronica Leone che avevo già avuto il piacere di conoscere ad Agliè nel corso di un evento beneficenza successivo e con i quali è nata una nuova amicizia. Nel corso del pomeriggio, poco prima di ripartire, presso la sede provvisoria del Municipio si è svolto l'incontro con il Sindaco Sergio Pirozzi, un grande uomo evidentemente provato dai fatti accaduti, ma dalle cui parole emerge tangibile una dignità e una statura morale fuori dal comune. Siamo convinti di aver fatto del bene, ma la gratificazione e la lezione di vita ricevuta in cambio sono state per noi la più grande ricompensa".