Stai usando una versione obsoleta di Explorer. Aggiorna alla versione 10
Fallo subito! Solo così potrai caricare i video su YouReporter e vederli alla miglior qualità possibile. Oppure usa Firefox o Safari.
Milano (Lombardia) - 1 Luglio 2011

Condannato Magdi Cristiano Allam

Condannato Magdi Cristiano Allam
Condividi su FACEBOOK- Condividi su TWITTER-
Il Tribunale di Milano, sezione civile, con sentenza del 28 giugno 2011 ha condannato Magdi Cristiano Allam per diffamazione ai danni dell' UCOII (Unione delle Comunità Islamiche in Italia). La sentenza riguarda una intervista resa da Allam a il Giornale nella quale accusava l'UCOII di averlo condannato a morte e minacciato. Il
Tribunale ha accertato che il fatto era del tutto falso e offensivo.
Adesso Allam dovrà risarcire l'UCOII, sentenza immediatamente esecutiva. Soddisfatto l'avv. Luca Bauccio, legale dell'UCOII: "Una sentenza che riporta i fatti nel loro giusto alveo: Allam non è mai stato minacciato dall'UCOII - ha dichiarato Bauccio - e le accuse rivolte sono risultate del tutto prive di fondamento e gratuite. In generale, bisognerebbe sempre evitare - ha concluso Bauccio - di lanciare anatemi e capi di imputazione a mezzo stampa senza prove e senza ragioni serie, tra le quali non vi possono essere nè il bisogno di visibilità nè altro. L'onore e la reputazione sono beni costituzionalmente protetti e sarebbe il caso che ce se ne ricordasse con più frequenza"

Più visti della settimanaTutti