Stai usando una versione obsoleta di Explorer. Aggiorna alla versione 10
Fallo subito! Solo così potrai caricare i video su YouReporter e vederli alla miglior qualità possibile. Oppure usa Firefox o Safari.
Cosenza, Calabria - 21 Maggio 2012

Cosenza....manifestazione

Cosenza....manifestazione
Condividi su FACEBOOK- Condividi su TWITTER-
Il dolore e lo sdegno del presidente della Provincia Mario Oliverio per il vile attentato di Brindisi

"Esprimo dolore e sdegno per l'atroce e barbaro attentato che questa mattina è stato compiuto contro una scuola di giovani studenti innocenti e inermi di Brindisi, auspico che venga immediatamente fatta piena luce su questa drammatica vicenda e che i colpevoli siano immediatamente individuati e consegnati alle autorità competenti".
E' quanto afferma, in una nota, il presidente della Provincia di Cosenza, Mario Oliverio.
"Dopo i numerosi atti di violenza ed intimidazione registrati nelle scorse settimane in varie parti del Paese ?continua la nota- oggi assistiamo sgomenti ed addolorati a questa nuova tragedia, frutto di una strategia della tensione, criminale e stragista, che colpisce i giovani e il loro futuro, approfittando del disagio e della sofferenza in cui è costretto a vivere il Paese per effetto di una crisi economica devastante".
"E' evidente ?prosegue Oliverio- che le organizzazioni eversive sono sempre pronte ad alzare il tiro producendo azioni dichiaratamente terroristiche. Di fronte ad attacchi così vili e criminali, tutta la comunità civile e democratica del Paese deve reagire unitariamente, mostrando decisione e coraggio. Il popolo italiano ha già pagato, in un recente passato, un triste e pesante tributo alla violenza e al terrorismo. E' necessario, quindi, agire tempestivamente, isolando chi strumentalizza le difficoltà e le debolezze del momento per minare alle fondamenta la democrazia del nostro Paese".
"Alla famiglia di Melissa, la ragazza rimasta uccisa nel vile attentato, ai parenti di quanti sono rimasti feriti in questo vile attentato e all'intera comunità di Brindisi ?conclude il presidente della Provincia di Cosenza- esprimo, anche a nome dei cittadini della provincia di Cosenza, solidarietà e vicinanza sincere ed auspico che sia garantita pace e serenità alla nostra democrazia e alla vita quotidiana di ogni cittadino italiano".