Stai usando una versione obsoleta di Explorer. Aggiorna alla versione 10
Fallo subito! Solo così potrai caricare i video su YouReporter e vederli alla miglior qualità possibile. Oppure usa Firefox o Safari.
Forio (Napoli, Campania) - 3 Dicembre 2008

Continua Vergognosa Emergenza Rifiuti A Forio 1

Continua Vergognosa Emergenza Rifiuti A Forio 1
Condividi su FACEBOOK- Condividi su TWITTER-
FOTOGRAFIA SCATTATA DA GENNARO SAVIO,DIRETTORE RESPONSABILE DI PCIML-TV. MONTAGNA DI RIFIUTI IN VIA SPINAVOLA. www.mogulus.com/pcimltv. Per contatti: gennarosavio@gmail.com. www.pciml.org - www.domenicosaviopciml.blogspot.com - www.pcimlischia.blogspot.com.
Nei giorni scorsi molti cittadini di Forio, ci avevano chiesto di riprendere con le nostre telecamere, i cumuli e le montagne di rifiuti formatisi sulle strade e sui marciapiedi a causa della mancata raccolta degli stessi da parte della Torre Saracena, la società monnezzara espressione diretta dell'Amministrazione comunale targata Regine. Accolto l'invito dei cittadini, stamattina mercoledì 3 dicembre 2008, intorno alle ore 8,45, abbiamo iniziato a girare per le strade di Forio, documentando una situazione davvero catastrofica in via via Spinavola, sul porto di Forio, nel Quartiere di San Vito, in via Gaetano Morgera, nei pressi dei Giardini "La Mortella" e a Zaro, dove fanno brutta mostra di se vere e proprie montagne di rifiuti. Montagne e cumuli di rifiuti che si estendono lungo le strade per metri e metri diffondendo nell'aria una puzza nauseabonda. Abbiamo notato moltissime buste di plastica contenente materiale organico inacidito che gatti e cani randagi hanno provveduto a squartare prima di gustare il succulento spuntino. Lungo queste strade, non osiamo immaginare il viavai notturno di ratti festanti che si affannano a fare incetta dell'organico inacidito e putrescente. E' una situazione a dir poco scandalosa, raccapricciante e pericolosa dal punto di vista igienico-sanitario.
Uno scempio la cui responsabilità ricade tutta sull'attuale Amministrazione comunale di Forio guidata dal Sindaco Franco Regine. Dinanzi a queste immagini di assurdo e incomprensibile degrado sociale ci chiediamo sconcertati: se a un cittadino campano che viene sorpreso a gettare rifiuti ingombranti per strada lo Stato riserva l'arresto immediato, perché lo stesso non avviene per gli Amministratori comunali inadempienti che non provvedono a far pulire il Paese e a far rimuovere i rifiuti, nonostante dalla cittadinanza ogni anno ricevano, attraverso l'esosa tassa sulla Nettezza Urbana, miliardi e miliardi di vecchie lire proprio allo scopo di tenere pulito il Paese in ogni suo angolo e ad ogni ora del giorno e della notte? Perché i semplici cittadini vengono multati o peggio ancora arrestati e gli Amministratori comunali non vengono chiusi in gattabuia ma quasi vengono premiati permettendogli di continuare a stare al loro posto e a disamministrare? La risposta è semplice. Viviamo in un sistema sociale dove lo Stato capitalistico fa il forte coi deboli e il debole coi forti. Intanto a Forio avanti così di certo non si può andare. E' giunto il momento che l'intera Amministrazione comunale guidata dal Sindaco Franco Regine prenda atto del suo totale fallimento politico e liberi una volta e per sempre Forio dal loro malgoverno amministrativo. Questo nel solo supremo interesse del nostro Paese e del popolo di Forio.