Stai usando una versione obsoleta di Explorer. Aggiorna alla versione 10
Fallo subito! Solo così potrai caricare i video su YouReporter e vederli alla miglior qualità possibile. Oppure usa Firefox o Safari.
Torino, Piemonte - 25 Dicembre 2009

Auguri Natale

Auguri Natale
Condividi su FACEBOOK- Condividi su TWITTER-
Per prima cosa voglio fare i migliori auguri di un sereno natale a tutto lo staff di You reporter e a tutti quelli che contribuiscono con foto e video, un augurio di cuore .
Un Buon Natale a tutti i meno fortunati, buon Natale a quelli che oggi come me nella giornata della Natività di Gesù non possono festeggiare un sereno Natale ,buon Natale a chi a perso il lavoro e si è imbattuto in imprenditori poco seri che si riempiono le proprie tasche e lasciano mesi i dipendenti senza lo stipendio.
Oggi dovrebbe essere una giornata serena e piena di gioia per tutti ma sarebbe troppo meschino nascondersi dietro un falso moralismo e chiudere gli occhi davanti alle persone meno fortunate , non servono i messaggi di solidarietà ma serve il lavoro e lo stipendio,il sentirsi dire da chi e più fortunato che tutto si risolverà fa molto male a noi perché ora abbiamo i problemi domani non sappiamo cosa succede e vedendo la crisi che ci circonda non penso che il nostro domani sia scintillante e improvvisamente riusciamo a risolvere i problemi che questi imprenditori ci hanno creato.
Siamo passati da un imprenditore di oliit che ci ha beffatti e rovinati economicamente per i suoi giochetti, abbiamo perso nel 2007 4 stipendi e tutte le altre nostre spettanze, molti per riuscire a mantenere la famiglia si sono trovati costretti a vendere la propria casa,altri fatto finanziamenti, e i molti hanno dovuto farsi aiutare dai genitori anziani che vivono della pensione
Ora stiamo rivivendo lo stesso film, siamo senza stipendio da mesi ,l'azienda non ha fatto i versamenti del TFR in Cometa ma in aggiunta a tutto ciò siamo licenziati con la prospettiva di una cassa integrazione in deroga che arriverà dopo sei mesi, queste famiglie come possono passare un Natale sereno.
Quello che si percepisce e l'indifferenza delle persone, anzi a volte guardano con distacco i meno fortunati e si lavano la coscienza troppe volte con i messaggini di solidarietà verso solitamente paesi stranieri per aiutare scusate la polemica gli extracomunitari , ma se vedono un vicino o una persona che conoscono che ha problemi la evitano quasi come se avesse una malattia contagiosa .
Leggo che in questi giorni e stata Approvata in regione una legge che istituisce un fondo per favorire la concessione da parte delle banche di anticipazioni del trattamento retributivo maturato e non percepito dai lavoratori di quelle aziende che sono in ritardo nei pagamenti degli stipendi. Il fondo di garanzia prevede una disponibilità di 3 milioni di euro.
Questo e un prestito hai lavoratori senza oneri a carico dei lavoratori e gli interessi saranno pagati dalla regione .
Potrà essere richiesto dai lavoratori che hanno maturato pari o superiori a tre mensilità, sarà un sostegno per alcuni lavoratori piemontesi.
Questo non e una soluzione ma solamente un palliativo per cercare di sostenere i lavoratori, quello che chiedono i lavoratori e un lavoro e le proprie spettanze .
Questo e il Natale di molti lavoratori,che ogni giorno cercano di farsi sentire ma troppe persone non vogliono sentire comprendere che se non si lavora e non si guadagna non si può vivere, perché vivono solo di se stessi e di egoismo, ricordo che un paio di mesi fa ero con un gruppo di lavoratori a distribuire dei volantini a Ivrea presso un semaforo per rendere pubblica la nostra situazione e voglio precisare che eravamo tutti con delle magliette con la scritta 38 persone sono licenziate quindi non eravamo i soliti zingari o lavavetri con tanto di giornalisti che ci filmavano, alcune persone ci hanno guardate con disprezzo sulle sue belle macchine di lusso e si sono infastidite se gentilmente volevamo dare i nostri volantini queste persone lo voglio dire con tutto il cuore forse mai leggeranno ma dovrebbero vergognarsi perché siamo esseri umani che non vogliamo elemosina solo far valere i nostri diritti il primo emendamento della costituzione italiana. Viaggiare su una macchina di lusso e pensare di essere eletti non vuol dire essere persone migliori di chi sta vivendo momenti difficili questo e ciò che mi preme di più dire .
L'indifferenza l'egoismo l'attaccamento verso beni materiali e la mancanza di altruismo sono i peggiori mali di questa società, sarò ripetitiva ma non serve lavarsi la coscienza con parole di solidarietà seduti comodamente a casa o inviare un sms, essere buoni non e fare con i soldi dello stato delle istituzioni ma se si vuole davvero fare qualcosa si deve fare con le proprie forze i colletti bianchi dovrebbero passare una giornata con i lavoratori licenziati o messi in cassa integrazione con un senza tetto e chiederle perché vive cosi , non girarsi e ascoltare solo i ari tg e dire c'è crisi ma poi non fare nulla ogni persona dovrebbe mettere del suo per migliorare questa società, non serve far vedere solo chi per Natale a fatto spese pazze o per una serata in discoteca spende 2000 euro , e scandaloso perché e umiliante per le persone che non ricevono lo stipendio o con mille euro al mese non arrivano a fine mese .
Per questo Natale vorrei chiedere che ci sia più amore verso chi e in difficoltà e meno egoismo da parte delle persone, non si deve vivere per se stessi ma anche per chi e in difficoltà, ma queste mie parole per molti saranno solo parole e non cambierà nulla ma per qualcuno sensibile e umano il mio messaggio lo farà riflettere e forse se vedrà in futuro qualcuno che manifesta per il proprio posto di lavoro non lo guarderà più con distacco o disprezzo ma si ricorderà che queste sono esseri umani con un cuore e un anima .

L'indifferenza e quello che ci ferisce,l'essere guardati con distacco e in certi casi con disprezzo da i più fortunati perché si sentono onnipotenti e superiori , ma si dimenticano troppo spesso che il loro benessere e grazie a chi fa lavori umili, guardare con disprezzo chi ci porta via la spazzatura esempio, se non ci fossero queste persone i signorotti sarebbero sommersi di monnezza se non ci fosse la manodopera anche loro sarebbero dei poveracci cerco di essere buona visto che e Natale ma ci sarebbero mille esempi da fare .
Alcuni dipendenti Omnia Network di Ivrea non sono soddisfatti della notizia appresa in queste ore sull'approvazione della legge regionale chiedono lavoro e senza dover ricorrere a prestiti per avere ciò che ci spetta .
Dobbiamo essere uniti per riuscire a farci sentire, e dare dei forti segnali verso questi imprenditori poco seri che pensano solo a riempire le proprie tasche a discapito dei dipendenti .
Caro Gesù Bambino oggi molte persone hanno trovato dei meravigliosi regali sotto il suo albero, ma io per questo Natale ti chiedo che tutte le persone che stanno vivendo delle difficoltà il 2010 sia un anno migliore e le porti un pò di tranquillità .
Voglio dire a chi vive solo per se stesso e di egoismo che questo non li rende migliori o superiori anche se si vestono di tutto punto e viaggiano su ammiraglie le manca una cosa che non e certo in vendita e non potranno mai con i loro soldi avere, altruismo, la bontà d'animo,sensibilità e amore verso il prossimo virtù che molti ne sono privi .Ma chi ha il cuore grande e sa davvero amare il suo prossimo sa che e la cosa più bella che esista, e non la si trova in vendita e dentro di noi e questo ci aiuta a superare le grandi difficoltà che ogni giorno dobbiamo affrontare e lottare .
Buon Natale a tutti

Più visti della settimanaTutti