Stai usando una versione obsoleta di Explorer. Aggiorna alla versione 10
Fallo subito! Solo così potrai caricare i video su YouReporter e vederli alla miglior qualità possibile. Oppure usa Firefox o Safari.
Torino, Piemonte - 26 Febbraio 2012

Andrea cerca un amico con Fidas, Admo e Avis

Andrea cerca un amico con Fidas, Admo e Avis
Condividi su FACEBOOK- Condividi su TWITTER-
Il 7 e il 9 marzo La Fidas di Settimo parteciperà presso la scuola superiore 8 Marzo al progetto di sensibilizzazione sulla donazione denominato "Andrea cerca un amico". Il progetto organizzato dall'Asl Torino 4 vede la partecipazione di Fidas, Avis e Admo di Settimo e di altre realtà del territorio torinese e canavesano. La campagna è stata realizzata in attuazione del progetto regionale sperimentale per propagandare il dono del sangue e del midollo osseo tra gli studenti del 5° anno degli istituti scolastici secondari su tutto il territorio dell'ASL stessa. Il progetto "Andrea cerca un amico" si propone di individuare una nuova metodologia educativa, la peer-education, che promuove un processo di passaggio di conoscenze, di emozioni e di esperienze da parte di alcuni membri di un gruppo ad altri membri. Con il coinvolgimento di giovani peer educator negli interventi di sensibilizzare nelle scuole secondarie di II grado si auspica di attivare una comunicazione più efficace con gli studenti. L'esperienza di questo progetto sperimentale, attivato durante l'anno scolastico 2009-2010, è stata positiva. Sino ad ora si sono effettuati 45 interventi, in 8 scuole secondarie di II grado quasi tutte dei distretti di Ivrea, Cuorgnè e Settimo e si è riscontrato un deciso coinvolgimento degli studenti e la partecipazione di 12 peer educator tra i 18 e i 25 anni. Nelle due giornate sarà presente l'autoemoteca dell'Avis. Luigi Paonessa