Stai usando una versione obsoleta di Explorer. Aggiorna alla versione 10
Fallo subito! Solo così potrai caricare i video su YouReporter e vederli alla miglior qualità possibile. Oppure usa Firefox o Safari.
Bergamo (Lombardia) - 10 Ottobre 2017

Amedeo Fusco presenta "Omaggio a Frida" a Bergamo

Amedeo Fusco presenta
Condividi su FACEBOOK- Condividi su TWITTER- WhatsApp
Alla fine del mese corrente, dal 21 al 31 ottobre si terrà a Bergamo la mostra Omaggio a Frida, in occasione della quale saranno esposte opere di pittura, scultura, fotografia e pirografia dedicate all'artista Frida Kahlo. Nata a Coyoacàn nel 1907, l'artista messicana divenuta ormai una vera e propria icona del nostro tempo per il suo carattere multiforme e la sua anima rivoluzionaria che si legge nei suoi quadri ricchi di simbolismo.
La mostra, che ospiterà artisti di provenienza internazionale, sarà presentata da Amedeo Fusco. Le opere saranno esposte presso la Sala Manzù, sita in via Camozzi, passaggio Sora a Bergamo.
Un appuntamento importante si sul livello culturale che emozionale vedere in mostra le opere dei numerosi artisti che condividono la forza e la passione di Frida per l'espressione artistica per uniti ancora una volta nel suo ricordo, dopo il grande successo della prima edizione di Omaggio a Frida a Roma.
Frida ha lasciato un'importante eredità umana ed artistica che ha lasciato il segno e che vive ancora oggi. La sua arte diviene un mezzo di unione tra gli artisti e gli estimatori dell'arte che si ritrovano a parlare un unico linguaggio universale al di là di ogni etnia e nazionalità, ancora una volta l'arte unisce i popoli in una mostra internazionale guidata dallo spirito rivoluzionario di Frida.
Omaggio a Frida viene riproposto dal presentatore d'arte Amedeo Fusco e del Centro di Aggregazione Culturale di Ragusa dopo il grande successo di pubblico e la ricca partecipazione di artisti a livello mondiale avvenuta ad aprile a Roma nelle Sale della Cancelleria Vaticana e patrocinata dall'Ambasciata del Messico presso la Santa Sede. La celebrazione di una delle donne che sono rimaste nella storia dell'arte del '900 che racconta storie di attualità.
L'appuntamento,quindi, è per il 21 ottobre presso la Sala Manzù di Bergamo, le opere saranno esposte al pubblico fino al 31 ottobre. La mostra è patrocinata dalla Provincia di Bergamo e dal Consolato del Mexico en Milan.