Stai usando una versione obsoleta di Explorer. Aggiorna alla versione 10
Fallo subito! Solo così potrai caricare i video su YouReporter e vederli alla miglior qualità possibile. Oppure usa Firefox o Safari.
Albenga (Savona, Liguria)

Albenga,op. taxi driver, la droga viaggiava in taxi

Albenga,op. taxi driver, la droga viaggiava in taxi
Condividi su FACEBOOK- Condividi su TWITTER-
Operazione "Taxi driver" della guardia di finanza e dei carabinieri che ha portato in carcere un nordafricano piuttosto scaltro che operava nella zona dell'albenganese. La droga, ovvero cocaina, arrivava a Campochiesa sempre in taxi. I militari hanno iniziato ad indagare sul conto di Rachid Essoumani, 30 anni, marocchino dopo che avevano avuto segnalazioni di stranieri che viaggiavano in taxi nelle zone dello spaccio e che soprattutto effettuavano viaggi in Lombardia troppo sospetti. Si è così scoperto che il magrebino si riforniva spesso di droga proprio nella zona di Milano che raggiungeva in taxi per poi fare ritorno in Riviera e venderla ad una serie di clienti abituali.

Ieri l'ultimo viaggio è stato per lui fatale. I militari, accortosi che l'uomo si stava dirigendo a Milano in taxi lo hanno aspettato e una volta rientrato in Liguria hanno deciso di intervenire seguendo il mezzo. Il marocchino accortosi di essere inseguito ha fatto fermare l'autista nell'area di servizio taxi di Ceriale per poi darsi alla fuga in mezzo ai boschi. I militari pero' lo hanno raggiunto e una volta avviata una perquisizione sull'uomo hanno trovato mezzo chilo di cocaina nascosta nelle mutande. Il marocchino è stato arrestato e rinchiuso al Sant'Agostino di Savona. Il taxista invece non sembra essere indagato perchè non informato del trasporto di stupefacente nonostante abbia confermato i periodici viaggi a Milano. Inoltre, nella stessa operazione risulta indagato un altro straniero del quale i militari stanno verificando eventuali responsabilità.

Più visti della settimanaTutti