Stai usando una versione obsoleta di Explorer. Aggiorna alla versione 10
Fallo subito! Solo così potrai caricare i video su YouReporter e vederli alla miglior qualità possibile. Oppure usa Firefox o Safari.
Albenga (Savona, Liguria)

Albenga: Rosy Guarnieri a Pontida da sindaco

Albenga: Rosy Guarnieri a Pontida da sindaco
Condividi su FACEBOOK- Condividi su TWITTER-
Per la prima volta da sindaco della città è arrivata a Pontida anche Rosalia Guarnieri la leghista per eccellenza di Albenga. Sfidando anche il maltempo insieme ad altri simpatizzanti del Carroccio Rosy partecipa alla grande manifestazione per il ventesimo raduno dei leghisti guidati da Umberto Bossi. Per l'occasione gli organizzatori sfoggiano una mastodontica statua di Alberto da Giussano, alta 10 metri, collocata alla destra del palco (con la scritta "Fratelli su Libero Suol" ai piedi della scultura) dove è stata fotografato il primo cittadino albenganese.

"Per me è un grande onore essere qui a Pontida per stare insieme a vecchi e nuovi amici-ha detto orgogliosa il sindaco di Albenga-Erano giorni che attendevo questo momento. Una missione in terra lombarda che mi gratifica dopo il successo elettorale ottenuto alle recenti elezioni amministrative che ora festeggio insieme al popolo padano".

Oltre alle note di colore Pontida 2010 rappresenta un raduno carico di significati per il partito fondato da Umberto Bossi. Sono gli stessi uomini del Carroccio a saperlo. "Mai come quest'anno il raduno di Pontida è carico di significati e contenuti", si commenta all'interno del partito. "Innanzitutto, quelli relativi al buon governo della Lega Nord che, con i suoi ministri, ha dato da subito una marcia in più all'esecutivo di centrodestra. Poi, questo è anche l'anno dell'elezione dei primi governatori leghisti, Roberto Cota, in Piemonte, e Luca Zaia, in Veneto, oltre ai primi passi in direzione del federalismo".