Stai usando una versione obsoleta di Explorer. Aggiorna alla versione 10
Fallo subito! Solo così potrai caricare i video su YouReporter e vederli alla miglior qualità possibile. Oppure usa Firefox o Safari.
Tarquinia (Viterbo, Lazio)

A Tarquinia la "XIII Settimana della Cultura".

A Tarquinia la
Condividi su FACEBOOK- Condividi su TWITTER-
A Tarquinia la "XIII Settimana della Cultura".
Una settimana dedicata interamente alla riscoperta del patrimonio artistico di Tarquinia. Anche quest'anno l'Amministrazione Comunale aderisce alla "XIII Settimana della Cultura", la manifestazione promossa dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali che si svolgerà dal 9 al 17 aprile. Tante le iniziative proposte dall'assessorato alla Cultura per far conoscere o riscoprire le bellezze della città. Appuntamenti da non perdere il 10 e il 17 aprile con l'apertura straordinaria delle tombe etrusche delle Pantere, del Barone, dei Tori, degli Àuguri, della Necropoli Scataglini e della Via dei Principi, e le visite alle chiese del Salvatore, con gli affreschi recentemente restaurati, di Santa Maria in Castello e di San Giacomo, nonché al torrione detto di "Matilde di Canossa". Dal 9 al 17 aprile sarà inoltre possibile visitare la Necropoli del Calvario e il Museo Nazionale Tarquiniense, che ha visto nel mese di febbraio la riapertura al pubblico della cappella e dello studiolo del cardinale Giovanni Vitelleschi. La Sala Grande della biblioteca comunale "Dante Alighieri" ospiterà dal 9 al 22 aprile (ore 16 ? 19) la mostra Charles Trenet le fous chantant organizzata dal Museo Parigino a Roma in collaborazione con Le Hall de la Chanson di Parigi (La Villette), a cura di Cesare Nissirio, con il patrocinio dell'Ambasciata di Francia e del Comune di Grenoble. Attraverso manifesti, programmi di sala, spartiti, dischi, stampe, riviste e libri, fotografie, documenti e persino un inedito l'esposizione svelerà i segreti del poeta della canzone francese scomparso nel 2001. «La Settimana della Cultura costituisce un'opportunità unica per i cittadini di riappropriarsi dei tesori artistici di Tarquinia. ? sottolinea l'assessore Angelo Centini ? Per questo motivo le visite ai siti archeologici etruschi e ai principali monumenti della città sono gratuite». Per ogni informazione, comunque, si potrà contattare l'Ufficio Informazioni Turistiche al numero di telefono 0766/849282.