Stai usando una versione obsoleta di Explorer. Aggiorna alla versione 10
Fallo subito! Solo così potrai caricare i video su YouReporter e vederli alla miglior qualità possibile. Oppure usa Firefox o Safari.
Soave (Verona, Veneto) - 17 Settembre 2008

A Soave per il brindisi più lungo del mondo

A Soave per il brindisi più lungo del mondo
Condividi su FACEBOOK- Condividi su TWITTER-
Soave: il brindisi più lungo del mondo in una ?Ola? tutta Soave

Oltre tre chilometri di bicchieri a festeggiare gli 80 anni della Festa dell?Uva di Soave, i 40 anni di Denominazione del Soave, i 10 dell?ottenimento della Docg.



Sarà una celebrazione nella celebrazione la Festa dell?Uva di Soave, che avrà luogo questo fine settimana ? 20 e 21 settembre ? nell?omonimo borgo medievale alle porte di Verona. Tre le ricorrenze storiche che simbolicamente saranno festeggiate: gli 80 anni della festa dell?Uva di Soave, una tra le più antiche feste dedicate al vino in Italia; i 40 anni dal riconoscimento della Denominazione del Soave; i 10 anni dall?ottenimento della Docg per il Recioto di Soave, primo vino veneto ad aver ricevuto la ?garantita?.



Per il triplice anniversario si è dunque ideato un evento da guinness dei primati, nel vero senso della parola: una ?Ola Soave?, un brindisi vero lungo 2563 metri, a cui tutti i produttori di Soave, gli appassionati, i turisti e i curiosi che si troveranno nel borgo medievale domenica 21 settembre potranno liberamente prendere parte e contribuire al record del ?cin-cin più lungo del mondo?.

A partire infatti da Piazza Antenna, nel centro di Soave, si snoderà un ?tappeto segna percorso? lungo le vie del centro storico. Lungo il tappeto si posizioneranno i partecipanti con un calice di Soave in mano, che gradualmente, ?al passaggio della ola?, alzeranno in onore degli 80 anni della Festa dell?Uva, dei 40 anni di Denominazione e dei 10 anni di Docg per il Recioto di Soave.

L?evento nasce da un?idea di Carlo Colla e di Aldo Lorenzoni, ed è organizzato dalla Strada del Vino Soave, dall?Amministrazione Comunale di Soave e dalla Pro Loco, con la collaborazione tecnica del Gruppo Podistico Val D?Alpone e di tutte le associazioni di Soave, con il coordinamento del Consorzio Tutela Vini di Soave.



La partenza del ?brindisi Soave? in Piazza Antenna ha una particolare valenza simbolica perchè proprio sulla facciata del Palazzo del Tribunale, che dà sulla piazza, si trova la storica targa, risalente al 1385, che ricorda come da sempre a Soave, terra di grandi vini, si sia ?pigiata l?uva con i piedi?. La ?Ola Soave? segnerà ufficialmente l?inizio della vendemmia e, proprio per l?immagine che ne deriva, si propone come un abbraccio simbolico dei 13 comuni che fanno parte della denominazione.



Per l?evento è già stata fatta ufficiale richiesta per l?accreditamento nel guiness dei primati e per questa ragione ogni momento della ?Ola Soave? sarà registrato da un notaio, al fine di una regolare certificazione del record.