Stai usando una versione obsoleta di Explorer. Aggiorna alla versione 10
Fallo subito! Solo così potrai caricare i video su YouReporter e vederli alla miglior qualità possibile. Oppure usa Firefox o Safari.
Padova (Veneto) - 20 Novembre 2009

A Padova "Il mistero dell'acqua scomparsa"

A Padova
Condividi su FACEBOOK- Condividi su TWITTER-
Il mistero dell'acqua scomparsa" in scena da domenica 22 novembre fino a martedì 24 novembre al Teatro Colli di Padova

Il progetto educativo realizzato da Coca-Cola HBC Italia e Fondazione Aida porta a teatro, per la prima volta, il tema del risparmio idrico

Oltre 30 città coinvolte e 60 repliche in tutta Italia da novembre 2009 e per tutto il 2010



Milano, 17 novembre 2009 - Si svolgerà domenica 22 novembre al Teatro Colli di Padova, alle ore 16.30, la rappresentazione teatrale de "Il mistero dell'acqua scomparsa", lo spettacolo dedicato al tema del risparmio idrico, ispirato al libro scritto da Laura Walter ed illustrato da Benedetta Pasetto. Lunedì 23 e martedì 24 novembre lo spettacolo va in scena per tutte le scuole di Padova.

L'evento, promosso da Coca-Cola HBC Italia in collaborazione con Fondazione Aida, ha ottenuto il patrocinio dell'ISPRA (dipartimento Difesa della Natura) e toccherà 30 città in tutta Italia per un totale di oltre 60 repliche.

Incentrato sulle problematiche connesse ad un uso corretto ed intelligente dell'acqua, la rappresentazione, affidata alla regia di Silvia Barbieri e alla direzione scenica di Gino Copelli, racconta l'avventura di un gruppo di amici, interpretati dagli attori Marta Zanetti, Fabio Slemer, Marco Zoppello. In una giornata d'estate passata a "giocare a gavettoni", il gruppo, rimasto improvvisamente senz'acqua, incontra uno strano personaggio, che, sotto le sembianze di un buffo, ma intelligente investigatore, li aiuta a capire l'importanza di questa preziosa risorsa e mostra loro tutto lo spreco, spesso inconsapevole, che ne fanno.

A completare lo spettacolo le musiche di Diego Carli e i costumi di Marilena Burini.

La rappresentazione teatrale, che fa seguito alla distribuzione del libro "Il mistero dell'acqua scomparsa" in oltre 400.000 copie e alla premiazione al Giffoni Film Festival del cartoon ad esso ispirato, si inserisce nel più vasto programma di Coca-Cola HBC Italia denominato "Water Programme", una serie di iniziative di responsabilità sociale avviate con l'obiettivo di promuovere la tutela di una risorsa insostituibile come l'acqua. Una delle ultime attività del programma riguarda il kit scolastico "Missione ecoTribù", che, da novembre 2009, sarà distribuito in 3.500 scuole primarie di tutto il territorio nazionale e coinvolgerà oltre 100.000 studenti. Si tratta di materiale didattico che i docenti potranno utilizzare a supporto della tematica del risparmio idrico, adatto a favorire un apprendimento attivo, collaborativo e costruttivo.

Il tour teatrale "Il mistero dell'acqua scomparsa" si propone, attraverso l'unione della suggestione fiabesca ed avventurosa del teatro all'approfondimento culturale, di sensibilizzare l'opinione pubblica sul tema del risparmio idrico.
«La nostra finalità è di sensibilizzare piccoli e grandi sul difficile momento che non solo l'Italia, ma il mondo intero sta vivendo a causa dei gravissimi problemi di siccità che opprimono la Terra ? spiega Alessandro Magnoni, Direttore Affari Generali Coca-Cola HBC Italia ? « suggerendo attraverso la magia del teatro le buone prassi e il pensiero ecologico».

«Grazie alla collaborazione con Coca-Cola HBC Italia, Fondazione Aida presenta "Il mistero dell'acqua scomparsa" ultima tappa di un percorso didattico che ha l'obiettivo di sensibilizzare le giovani generazioni verso il tema del risparmio idrico» - ha dichiarato Meri Malaguti, Direttore Organizzativo di Fondazione Aida - «Il progetto dimostra la capacità di Fondazione Aida (ente culturale non-profit le cui competenze nel settore del teatro ragazzi sono riconosciute a livello ministeriale) di creare sinergie con realtà aziendali nella condivisione e sviluppo di una proposta culturale dal valore aggiunto per tutta la comunità».


Dopo Padova, lo spettacolo si sposterà in altri teatri. Di seguito le date ad oggi in calendario:

? 25/26/27 novembre, Teatro San Marco, Trento;
? 6 dicembre, Teatro Orazio Bobbio, Trieste;
? 15/16 dicembre, Teatro Comunale di Lugano;
? 20 gennaio, Teatro San Domenico, Crema;
? 21 gennaio Teatro Parrocchiale di Zimella (Vr);
? 21 febbraio, Teatro Auditorium Valle dei Laghi di Vezzano.
? 8 aprile, Teatro Bogart, Sant'Egidio di Cesena,
? 11/12/13/14 aprile, Teatro Ferroviario, Sassari.

Coca-Cola HBC Italia è la più grande società attiva in Italia che produce e distribuisce i marchi della The Coca-Cola Company. Nel 2008 Coca-Cola HBC Italia è stata riconosciuta la terza migliore azienda in Italia per la gestione e lo sviluppo dei dipendenti dal Great Place to Work Institute, l'istituto internazionale che si occupa dell'individuazione dei migliori luoghi di lavoro. Attiva nel campo della responsabilità sociale d'impresa, Coca-Cola HBC Italia pubblica ogni anno un Rapporto Socio-Ambientale in cui documenta le attività svolte per la comunità, nel mercato, in campo ambientale e sul posto di lavoro. Informazioni dettagliate su Coca-Cola HBC Italia, sulla sua attività e sul suo impegno nel campo della Corporate Social Responsibility sono disponibili sul sito www.coca-colahellenic.it

Fondazione Aida nasce a Verona nel 1983 con l'obiettivo di promuovere e diffondere sul territorio nazionale e internazionale il teatro per ragazzi. Nel 1987 l'associazione ottiene dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali il riconoscimento di Teatro Stabile di Innovazione per Ragazzi e dal 1996 diventa fondazione privata. Nel 2000 la Fondazione affianca all'attività teatrale la realizzazione di manifestazioni culturali di interesse nazionale ed internazionale ed organizza mostre, convegni ed eventi culturali con la relativa pubblicazione di libri. Negli anni successivi Aida promuove e gestisce alcuni progetti finanziati all'interno del programma Cultura 2000 dell'Unione Europea. Per maggiori informazioni www.fondazioneaida.it

Più visti della settimanaTutti