Stai usando una versione obsoleta di Explorer. Aggiorna alla versione 10
Fallo subito! Solo così potrai caricare i video su YouReporter e vederli alla miglior qualità possibile. Oppure usa Firefox o Safari.
Ferrara, Emilia-romagna - 11 Gennaio 2011

100%animalisti Blitz Notturno In Favore Dei Piccioni

100%animalisti Blitz Notturno In Favore Dei Piccioni
Condividi su FACEBOOK- Condividi su TWITTER-
A Ferrara continua la guerra contro i Colombi.

Nonostante le smentite e le reticenze degli amministratori comunali, continua lo sterminio dei Colombi a Ferrara. Dopo una breve tregua natalizia, le "gabbie auto catturanti" sono di nuovo pronte a entrare in funzione.

Qual è il destino degli Animali catturati? Uno solo: la morte. Tutti sono condannati ad essere eliminati, nonostante i responsabili lo neghino.

Il motivo di tanto accanimento è il pretesto, mai confermato da dati e ricerche, che i Colombi trasmettano malattie agli umani: cosa assolutamente falsa.

In realtà contro questi Animali (come contro Nutrie, Volpi, Gazze, Cornacchie, Cinghiali...) vengono montate campagne di odio per giustificarne l'eliminazione, operazione dalla quale molti traggono guadagni, a cominciare dalle ditte specializzate.

Chi ha diritto di stabilire quanti e quali esseri viventi e senzienti possano vivere, e quali debbano morire? Lo sterminio di Piccioni e altri Animali è un crimine infame.

Gli umani dovrebbero invece imparare a convivere con le altre specie animali, tanto più che ne hanno occupato o distrutto gli habitat naturali.

100%animalisti negli anni, ha condotto numerose battaglie in difesa dei piccioni in numerose città Italiane, da Venezia a Milano, Da Matera a Trieste.

Nella notte tra il 10 e 11 gennaio, militanti locali di 100%animalisti, hanno affisso due striscioni di "avvertimento" e manifesti di liberazione animale, rispettivamente in via foro boario e via Cassola, ovvero, due luoghi dove sono posizionate "gabbie auto catturanti", questo il testo degli striscioni:

"OGGI I MANIFESTI.... DOMANI LA 100%RUSPA!!! GIU' LE MANI DAI PICCIONI!"

Inequivocabile il messaggio lanciato ai diretti interessati, quelle gabbie dovranno sparire, altrimenti le nostre "ruspe" entreranno in azione.....