Stai usando una versione obsoleta di Explorer. Aggiorna alla versione 10
Fallo subito! Solo così potrai caricare i video su YouReporter e vederli alla miglior qualità possibile. Oppure usa Firefox o Safari.

Video-storie Tutte

bari - 17 Ottobre 2017, di YouReporterNEWS. Insultati con pesanti offese omofobe, aggrediti e derubati nella 'movida' barese, in largo Adua, vicino il lungomare del capoluogo pugliese: vittime della violenta aggressione, avvenuta lo scorso 8 giugno, una coppia di ragazzi gay, un italiano e il compagno spagnolo. In manette un 20enne e un 19enne - entrambi pregiudicati, di cui uno anche per violenza sessuale di gruppo - e un minorenne deferito al Tribunale dei Minori per rapina pluriaggravata e lesioni gravi in concorso. Secondo quanto emerso dalle indagini della Squadra Mobile, i tre avrebbero fatto parte del 'branco' che a giugno scorso aggredì la coppia di ragazzi, prima insultandoli e poi aggredendoli per derubarli di alcuni monili in oro e argento che indossavano. Le immagini video acquisite - spiegano gli investigatori - "hanno consentito di ricostruire nel dettaglio la vicenda e, soprattutto, lo sgomento suscitato nelle persone presenti dall’estrema crudeltà dimostrata dagli aggressori". Dopo le formalità di rito, i due arrestati sono stati tradotti alla casa circondariale di Bari, a disposizione dell’Autorità giudiziaria. Proseguono le indagini tese all’individuazione degli altri quattro complici. La vicenda è stata comunicata all’Osservatorio per la Sicurezza Contro gli Atti Discriminatori istituito presso il Ministero dell’Interno per la tutela delle vittime dei reati a sfondo discriminatorio